2016: arriva la “vignetta” per le strade di Budapest?

Nella conferenza stampa di venerdì il sindaco István Tarlós ha confermato l’intenzione di introdurre una forma di pagamento per l’utilizzo dell’auto nello spazio comunale della città.

Il Sindaco ha dichiarato che l’introduzione di questa „vignetta cittadina” è dettata dalla necessità di finanziare il trasporto pubblico locale e risponde a una condizione imposta dall’Unione Europea per il co-finanziamento della nuova linea metropolitana. 

La tassa dovrebbe entrare in vigore verso la fine del 2016, ma non è ancora chiaro come si strutturerà. Due solo le possibilità al vaglio: una vignetta annuale per tutto il territorio del comune del costo di 5.000 fiorini all’anno; o la divisione della città in due zone, una a pagamento (il centro) e una gratuita. Gli introiti previsti vanno dai 2-2,5 miliardi di fiorini, se la tassa sarà obbligatoria per tutti, a „solo” 700-800 milioni, se riguarderà esclusivamente i non residenti.

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/