3 miliardi di fiorini per la ricerca contro il covid19

“Vi è un interesse continuo per il sostegno speciale alla ricerca, allo sviluppo e all’innovazione che è stato richiesto finora per 10.335 ingegneri e ricercatori” ha dichiarato Tamás Schanda del Ministero per l’innovazione e la tecnologia martedì alla conferenza stampa online del Gruppo operativo responsabile del contenimento dell’epidemia di coronavirus.

Schanda ha parlato del lavoro di ricercatori e ingegneri ungheresi con parole di elogio. Ha detto che hanno dimostrato anche ora, al momento dell’epidemia di coronavirus, che sono tra i migliori al mondo.

Ha sottolineato che, poiché l’Ungheria dispone di un elevato livello di competenze e di infrastrutture adeguate, hanno messo a disposizione una dotazione di 3 miliardi di fiorini, circa 9 milioni di euro per finanziare progetti relativi al virus e all’epidemia.

L’obiettivo è rendere l’Ungheria autosufficiente nella produzione delle attrezzature necessarie allo sforzo di contenimento, disporre di adeguati sistemi di feedback che forniscano informazioni accurate sul tasso di infezione della popolazione e sulla linea di diffusione del virus, e di prepararci per simili situazioni in futuro, ha detto il Sottosegretario di Stato.

28 maggio 2020 coronavirus in Ungheria fonti ufficiali koronavirus.gov.hu
28 maggio 2020 coronavirus in Ungheria fonti ufficiali koronavirus.gov.hu

Articoli recenti

Fonte: Kormany.hu | MTI

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/