A Budapest l’Italian Beauty and Care Day

Si è tenuto presso l’Hotel Boscolo di Budapest il primo “Italian Beauty and Care Day”, organizzato da ICE Budapest con il patrocinio dell’Ambasciata Italiana, nell’ambito di Italian Festival.

“L’Italia – spiega Marco Bulf, direttore di ICE Budapest – è quinto fornitore di prodotti cosmetici tra i Paesi partner dell’Ungheria, con prodotti esportati per un totale di 21 milioni di euro, in crescita del 15,3% rispetto all’anno precedente e una quota di mercato del 5,2% delle importazioni ungheresi del settore”. Una quota che può e deve crescere ulteriormente, ha sottolineato l’Ambasciatore d’Italia in Ungheria Massimo Rustico.
La giornata ha portato a Budapest 16 realtà del settore che hanno incontrato gli operatori locali del settore. L’evento ha visto la testimonianza di Alessandro Farina come amministratore di Vagheggi Kft., la filiale ungherese del produttore vicentino di phytoscometici e trattamenti professionali. Durante il Beauty Day, inoltre, il famoso hair stylist ungherese László Hajas ha condiviso la sua esperienza professionale e dato una dimostrazione pratica dell’impiego dei prodotti italiani per la cura dei capelli.

Per i video degli interventi tenuti durante la giornata clicca qui. 

Dall’Italia hanno esposto e presentato i loro prodotti durante gli incontri B2B i rappresentanti di: Arval (trattamenti per la bellezza della pelle), Bec (cosmetici e integratori vegetali e biologici per il benessere della famiglila), Bottega Verde (prodotti di erboristica e make-up), Dr. Taffi (cosmetici green dalla Toscana), Erbagil (medical device, cosmetici biologici e naturali), Exclusive Beauty (tecnologie, prodotti e corsi per gli operatori del settore), Farmen International Cosmetics Distribution (prodotti per cura e la colorazione dei capelli e della pelle), Gabor Cosmetics (prodotti per la depilazione, cosmetici e piegaciglia), Gimap (forbici e pinzette, prodotti per manicure e per capelli), Giovanardi Farmaceutici (la linea Alpinno si prende cura della pelle curando e pulendo le impurità), HC Welth (produzione di integratori alimentari, alimenti a fine medico speciale, dispositivi medici e cosmetici), Nouba by Matisse (prodotti make-up ad alta tollerabilità cutanea), Spazzolificio Piace (spazzolini e prodotti per l’igiene orale), Tecna Italia (prodotti della cura dei capelli di cosmesi bioetica), Valetudo (cosmetici eco-sostenibili e prodotti contro gli inestetismi), Valpaint Cosmetics (prodotti professionali per la ricostruzione delle unghie). Claudia Leporatti

Redazione Economia.hu

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/