Aumenta l’export del vino ungherese

L’anno scorso l’esportazione di vino è aumentata del 9% in termini di valore, passando dagli 85 milioni di bottiglie del 2014 ai 90 milioni del 2015. 

László Szabó, segretario di stato del Ministero degli Affari e del Commercio Esteri, alla 3° edizione del “Lidl Wine Expo”, ha dichiarato che l’obiettivo è quello che i produttori ungheresi commercializzino i propri prodotti in una categoria di prezzo più elevato. 

Il presidente della Lidl Magyarország, Jenő Grósz, ha reso noto che i vini ungheresi l’anno scorso sono stati disponibili in 2.100 punti vendita Lidl, in otto Paesi. La catena discount nel 2015 ha venduto 4 milioni di bottiglie di vino prodotte in Ungheria per le sue unità straniere, per un valore complessivo di 1,4 miliardi di fiorini (4,6 milioni di euro), un aumento del 30% rispetto al 2014.
I vini più popolari sono stati quelli di Tokaj (Furmint, Hárslevelű) e Eger. Fonte: HATC, 4 marzo 2016, pag. 6 

Dal Notiziario Economico dell’Ambasciata d’Italia per l’Ungheria

 

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/