Bourgogne Gastronomie investe 20 mln EUR in nuova fabbrica

Con un progetto da 20 milioni di euro, la locale Bourgogne Gastronomie, specializzata in prodotti alimentari di categoria gourmet, ha dato il via alla costruzione del suo secondo impianto di chiocciole commestibili in Ungheria, in località Kisvárda.

300 i posti di lavoro previsti nella regione, mentre la missione di Bourgogne Gastronomie Kft. resta quella dichiarata alla sua fondazione, due anni fa: piazzare sul mercato alimenti di alta qualità con il marchio di autenticità ungherese.  L’investimento amplierà la gamma di prodotti dell’azienda, aggiungendo alle lumache di provenienza locale anche la lavorazione di frutta. Bourgogne Gastronomie è successo di IMOFI Kft ed è giù presente, ma a  Zalaszentgrót, nella fabbrica dove ogni anno vengono processate quasi 1000 tonnellate di chiocciole commestibili perlopiù di provenienza locale. La maggior parte della produzione,c he porta a un giro d’affari intorno ai 2 miliardi di fiorini annui, è destinata all’esportazione. 

Foto Balázs Attila/MTI

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/