Budapest e BERS acquistano Erste Bank

Il governo ungherese e la Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS) hanno firmato l’accordo sull’acquisto del 15% a testa delle quote di Erste Bank.

Lo stato e la BERS hanno concordato l’acquisizione di quote della  filiale ungherese della banca austriaca nel febbraio 2015. Budapest sborserà circa 123,5 milioni di euro e l’acquisto sarà effettuato  tramite la Corvinus Zrt. In base all’accordo in questione il governo ungherese si è anche impegnato a ridurre la tassa sulle banche. Facendo seguito al taglio attuato quest’anno, un altro sarà attivato nel 2017. Secondo il ministro dell’Economia Varga le banche ungherese stanno risparmiando circa 354 milioni di euro grazie alla riduzione della tassa. 

Con il documento firmato a febbraio 2015 Este Bank si impegnava da parte sua ad attuare in Ungheria: 

– un programma da 250mila euro per erogazione di credito  che includerà anche un pacchetto completo per i dipendenti del settore pubblico;

– un piano lending da 100 milioni di euro per programmi di efficienza economica;

– una linea di credito da 200 milioni di euro per produttori del settore agricolo

Il governo ungherese e la BERS hanno investito il 15% ciascuno nella banca.

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/