Budapest e la nuova metropolitana

Budapest e la nuova metropolitana che ne supererebbe in confini. Se ne parla da anni, ma con l’inizio del 2018 sono apparsi i primi progetti per costruire, a partire dal 2020, la linea che congiungerebbe il treno suburbano (HÉV) per Gödöllõ alla linea rossa della metro cittadina.

Gli studi di fattibilità della tratta Rákoskeresztúr della metro erano stati annunciati a inizio 2017. Adesso sull’Early Warning della Farnesina si legge di un progetto dal valore stimato di 410 milioni di euro, la linea partirebbe infatti dal XVII distretto di Budapest andando a collegarlo con la linea 8 della HÉV, a sua volta diretta nella Gödöllõ sede del palazzo imperiale donato a Sissi e Francesco Giuseppe per la loro incoronazione a reggenti di Ungheria.

Procede intanto il rinnovo della Metro 3, opera che riguarda sia le della parte “Nord” della linea, che l’infrastruttura stessa. I convogli sono sostituiti da frequenti autobus che permettono la copertura completa della linea (unica eccezione la fermata Ferenciek tere).

Redazione Economia.hu

Fonti: Extender

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/