Budapest taglia IVA su case al 5%

Il Parlamento ha approvato la riduzione dell’IVA

sulla costruzione delle case dal 27% al 5%. Sono passati appena 2 giorni da quando il primo ministro Viktor Orbán ha menzionato questa possibilità. L’emendamento è stato passato con procedura accelerata e riguarda un periodo limitato di 4 anni, dal 2016 al 2019. La legge vale per appartamenti fino ai 150 metri quadrati e per case singole unifamiliari fino ai 300 metri quadrati. Il governo si attende che il mercato delle costruzioni di nuove case duplichi il proprio giro d’affari per effetto del taglio all’imposta. 

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/