Budapest, va avanti la modifica della Costituzione sulle quote

Il primo ministro ungherese Viktor Orbán ha inviato al Parlamento la bozza dell’emendamento costituzionale che assicura alle autorità nazionali il diritto esclusivo di decidere sull’accettazione dei rifugiati.

La mossa contro il sistema delle quote obbligatorie parte della politica di Bruxelles era stata annunciata dopo l’esito nullo del Referendum sulle quote, in cui il 98% dei voti erano stati contro l’accettazione delle quote. L’emendamento stabilisce di voler proteggere l'”identità costituzionale” ungherese. 

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/