Calano gli acquisti delle case come investimento e aumentano le prime case

Il numero di case acquistate da stranieri scende del 5%

Il numero di case acquistate da cittadini stranieri in Ungheria è sceso di quasi il 5% a circa 7.000 lo scorso anno, secondo i dati compilati dall’Ufficio centrale di statistica (KSH). In ordine decrescente hanno acquistato case in Ungheria i cittadini tedeschi, seguiti da cinesi, rumeni, vietnamiti e olandesi.

I tedeschi hanno acquistato 1.212 case, più di qualsiasi altra nazionalità. Solo il 10% dei loro acquisti è stato effettuato nella capitale e hanno pagato in media 20 milioni di HUF per transazione.

I cittadini cinesi hanno rappresentato il secondo maggior numero di acquisti di case da parte di stranieri, acquistando 1.043 proprietà. Più del 90% delle case acquistate si trovava nella capitale e pagavano in media 49 milioni di fiorini per transazione.

I rumeni hanno acquistato 880 case, principalmente negli insediamenti nella parte orientale del paese, pagando in media solo 13 milioni di fiorini fiorini per transazione.

I dati mostrano che i cittadini vietnamiti hanno speso di più lo scorso anno, acquistando 348 case a un prezzo medio di poco più di 60 mln HUF, quasi tutte nella capitale.

Gli olandesi hanno speso meno, acquistando 284 case, per lo più in insediamenti diversi da Budapest, per un prezzo medio inferiore a 12 mln HUF.

L'UE vede un aumento generale dei prezzi delle case Gli indici dei prezzi del mercato immobiliare di Eurostat aggregano i prezzi delle case nuove e dell'usato. Nel primo trimestre del 2020, gli indici aggregati dei prezzi del mercato immobiliare (2015 = 100%) erano del 123% per gli Stati membri dell'UE e del 122% per l'area dell'euro. 
Fonte: KSH.hu quarter 1 - 2020
L’UE vede un aumento generale dei prezzi delle case. Gli indici dei prezzi del mercato immobiliare di Eurostat aggregano i prezzi delle case nuove e dell’usato.
Nel primo trimestre del 2020, gli indici aggregati dei prezzi del mercato immobiliare (2015 = 100%) erano del 123% per gli Stati membri dell’UE e del 122% per l’area dell’euro.
Fonte: KSH.hu quarter 1 – 2020

Il miglior momento per gli acquisti immobiliari sará nel 2021, forse giá da inizio anno secondo Szilvia Schenk di ITL Real Estate.

Schenk Szilvia Senior Consultant di ITL Real Estate ci spiega che nella seconda parte dell’anno, dopo il primo periodo dell’emergenza Covid19 la ricerca verso gli appartamenti in Budapest é calata del 40%, rispetto allo scorso anno. É previsto un altro periodo depresso per quanto riguardano i prezzi di immobili in centro Budapest.

Il calo dei prezzi é previsto per via dei seguenti fattori:

  • Le banche sono diventate  “prudenti”, ricevere crediti é piú difficile
  • Crisi nel mondo di lavoro, senza stipendio stabile non ci sará una forte richiesta per l’acquisto immobili
  • I prezzi degli affitti sono calati a 20%, gli investitori non hanno piú la reddita desiderata
  • I clienti compratori sono lenti, trattano le offerte e ci sono tante disdette

<<É un momento interessante>> commenta Schenk Szilvia Senior Consultant di ITL Real Estate, <<quindi in questo periodo va costruita la banca dati insieme al proprio consulente per arrivare preparati al momento piú conveniente per gli acquisti di immobili>>.

Diminuiscono gli acquisti per investimento e aumentano le prime case

Secondo un’analisi di Duna House, la quota di case acquistate a scopo di investimento a Budapest è scesa al 28-30% dal 40-45% all’inizio dell’anno.

Un previsto apprezzamento delle attività reali potrebbe stimolare l’attività degli investitori sul mercato interno della capitale alla fine di quest’anno e all’inizio del prossimo anno, nonostante la contrazione del mercato degli affitti causata dell’impatto della pandemia sul turismo.

Al momento, la maggior parte degli investitori sta acquistando case di medie dimensioni a Budapest per 35-45 milioni di HUF.

Title: Hungarian Forint based loans to households (contractual value)
Black line: Housing loans
Grey line: Subsidised loans
Red: Market loans
Vertical axis: in HUF Billion
source: https://index.hu/gazdasag/2020/11/05/lakashitel_allami_tamogatas_csok/
description: Household loans
Hungarian Forint based loans to households (contractual value)
Black line: Housing loans Grey line: Subsidised loans Red: Market loans Vertical axis: in HUF Billion
source: Index

Duna House ha osservato che gli acquirenti di prime case nella capitale ora rappresentano il 26% delle transazioni, spendendo, in media, 29 mln HUF. La domanda tra gli acquirenti della prima casa è sostenuta dal regime governativo di sussidio per l’acquisto di una casa per le famiglie (CSOK), dal credito di sostegno prenatale al bambino e dalle misure IVA.

Contatta ITL Real Estate per i tuoi investimenti in Ungheria
Contatta ITL Real Estate per i tuoi investimenti in Ungheria> info@itlgroup.hu

ARTICOLI RECENTI

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/