CIB subito 20 mln per l’ospedale St. Laszlo di Budapest

Banca CIB ha messo subito a disposizione 20 mln Huf (57.000 €) per l’ospedale St.Laslzo di Budapest contro il Coronavirus.

Si tratta della controllata di Banca Intesa Sanpaolo che, dopo la fusione con Inter Europa Bank avvenuta nel 2008, è divenuta una delle banche principali del Paese.

Il finanziamento di CIB permetterà all’ospedale di acquistare equipaggiamento medico, posti di terapia intensiva e disinfettanti per potenziare il reparto di isolamento e terapia intensiva contro il COVID-19. 

CIB sarà partner attivo del Governo per aiutare la popolazione ungherese e le aziende a superare questo momento difficile dovuto all’epidemia di Coronavirus.

Fonte: BBJ | origo.hu

Leggi anche:
http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/mercato-immobiliare-ungherese-e-coronavirus/

Niccoló Traldi

Niccoló Traldi, laureato in Economia e Marketing presso l'Università di Modena, é attualmente iscritto al corso di laurea magistrale in Marketing presso l'Università Luiss Guido Carli. Tirocinante presso ITL Group, collabora con la redazione di Economia.hu.