Claudia Cardinale a Budapest per la Maratona di Cinema Classico

Il settembre culturale di Budapest inizia all’insegna del grande cinema con la “Budapest Classics Film Marathon 2018”, che si pregia di un ospite d’onore del calibro di Claudia Cardinale, protagonista di 4 dei film della rassegna. Tra questi il capolavoro di Sergio Leone “C’era una volta il West”, ma anche “8 e mezzo” di Fellini e il Gattopardo di Luchino Visconti.

Claudia Cardinale arriverà a Budapest proprio per quest’ultima proiezione, in calendario per giovedì 6 settembre alle ore 19 (Cinema Uránia) e per quella quasi simultanea nella Piazza della Basilica di “C’era una volta il West” (alle ore 19.30). Entrambi i film saranno introdotti dalla Cardinale: la prima proiezione, presso il cinema Urania, richiede il biglietto di ingresso, mentre quella davanti alla Basilica di Santo Stefano è gratuita.
IL PROGRAMMA
Oltre alla rassegna “La diva assoluta”, dedicata appunto alla Cardinale, il resto del programma è ricco di capolavori, dalla rassegna sull’ungherese premio Oscar István Szabó, a “Bergman 100” per il centenario dalla nascita del regista svedese, alla selezione da Cannes, che include “2001: Odissea nello Spazio”, passando per la raccolta “La Grande Budapest”, quela “Archivi Aperti” e senza trascurare l’animazione, con i classici dell’animazione ungherese. 
DOVE E COME
I biglietti sono acquistabili presso il Cinema Uránia (Rákóczi út 21) o il Cinema Toldi (Bajcsy-Zsilinszky 36-38) e le relative biglietterie online, a partire dal 22 agosto. Le proiezioni si tengono nei cinema citati o all’aperto in Szent István Tér (la piazza davanti alla Basilica di Santo Stefano) e all’Istituto Francese: negli ultimi due casi, le proiezioni sono gratuite e non richiedono biglietto.

Il festival è curato dall’archivio cinematografico del Fondo Nazionale per il Cinema e dalla Cineteca Nazionale Ungherese. Clicca qui per il PROGRAMMA dell’intera rassegna. 

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/