A Budapest concerto a favore dei terremotati italiani

Si terrà il 30 novembre presso l’Istituto Italiano di Cultura di Budapest il concerto di beneficienza in favore delle vittime dei terremoti del 2016 nel centro Italia. Il programma include Puccini, Verdi, Bartók, Liszt, Erkel, Strauss e Brahms.

Il biglietto di ingresso ha un prezzo di 3000 HUF che possono essere trasferiti al conto corrente indicato qui sotto. Sarà cura del Budapest-Duna Rotary Club inviare una conferma relativa alla partecipazione e al trasferimento del prezzo del biglietto d’ingresso di HUF 3000. I biglietti numerati potranno essere ritirati in loco, prima del concerto.

Per partecipare scrivere all’indirizzo: budapestduna@rotary.hu

Conto corrente

Magyar Külkereskedelmi Bank, Rotary Club Budapest-Duna 10300002-20157991-00003285

Luogo: Istituto Italiano di Cultura di Budapest, Budapest Bródy Sandór u.8 – Sala Giuseppe Verdi

Data e ora: mercoledì 30 novembre alle ore 19

Programma 

Ó én édes jó Istenem… |énekszóló |canto | Canto popolare ungherese

A csitári hegyek alatt… | Canto popolare ungherese

Bartók: Három csíkmegyei népdal – Kereskedő Tamás | zongora | pianoforte

Erkel : Hunyadi László – La Grange-ária | Aria La Grange dall’opera „Hunyadi László”

Verdi: Álarcosbál – Oscar áriája | Aria di Oscar dall’opera „Un ballo in maschera”

Puccini: Gianni Schicchi – Lauretta áriáj a| Aria di Lauretta dall’opera „Gianni Schicchi”

Puccini: Bohémélet – Musette áriája | Aria di Musette dall’opera „La Bohéme” 

Liszt: VI. magyar rapszódia | VI rapsodia ungherese – Kereskedő Tamás, zongora | pianoforte

Johann Strauss: Denevér – Rosalinda-csárdás | Csárda di Rosalinda dall’opera „Il Pipistrello

Szünet / Intervallo

Brahms: 11 magyar tánc | 11 danze ungheresi | Budapesti Kórus és a kamarazenekar | Coro e Orchestra da Camera di Budapest

Fonte: Budapest-Duna Rotary Club e IIC Budapest

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/