Cosa succede al patrimonio della mia azienda se capita un grosso sinistro e non sono assicurato?

La parola a Nicola Colucci, insurance manager internazionale.

Ho sufficiente risorse finanziarie per pagare il danno?

La grave crisi di liquidità che, a causa della pandemia da COVID19, attanaglia sempre più le aziende, spinge gli imprenditori a riflettere bene sulle conseguenze di natura economica a cui vanno incontro se un incendio, una bomba d’acqua o una richiesta danni all’amministratore colpisce la loro impresa.

Il primo consiglio è fissare la visita tecnica in azienda

Si tratta di un’ottima soluzione per capire veramente se gli assets aziendali sono assicurati, se esistono delle pericolose e sconosciute sotto-assicurazioni, se i massimali sono sufficienti da risarcire le richieste patrimoniali di un terzo.

Per ulteriori approfondimenti, rimando a questo mio articolo.

Il secondo suggerimento riguarda i danni ambientali: se a causa di uno sversamento di materiale tossico dal mio capannone inquino il sito produttivo dell’azienda confinante, solo una specifica copertura contro i danni da inquinamento potrà mettermi al riparo da una pesante richiesta danni.

Idem se il mio magazzino va a fuoco, visto che le fiamme a contatto con sostanze plastiche, ad esempio, rilasciano nella stragrande maggior parte dei casi, tossine molto dannose per l’ambiente che circonda la nostra fabbrica: aziende terze, abitazioni private, centri commerciali…

Visto che tanti sono i fraintendimenti intorno a questa materia così complessa, ci torneremo nel mio blog, dove approfondiremo il contenuto di questa polizza, elencando alcuni dei numerosi e recenti sinistri che si sono verificati sia in Ungheria (pensiamo al noto disastro ambientale di Ajka) che in Italia.

Il terzo avvertimento, da non sottovalutare, è il rischio amministratore: a quali conseguenze vado incontro se la NAV fa causa alla mia azienda per errori e omissioni in materia fiscale e tributaria?

Esiste il rischio che l’amministrazione d’azienda paghi di persona un danno erariale?

Alle soluzioni per fare fronte a casi simili ho dedicato numerosi approfondimenti qui

ARTICOLI RECENTI

Nicola Colucci

Nicola Colucci, originario di Padova, opera da più di 15 anni come consulente assicurativo con esperienza internazionale. Da 10 anni aiuta le imprese in Ungheria ad identificare le soluzioni assicurative più adeguate contro rischi di incendio, calamità naturali, fermo di produzione, responsabilità dell'amministratore. Individua per le persone le più vantaggiose coperture contro i rischi infortuni, malattia, gravi invalidità, perdita dell'autosufficienza.