Cresce l’ottimismo nel mercato immobiliare ungherese

Secondo l’ultima ricerca di GKI il mercato immobiliare ungherese e il settore delle costruzioni mostrano segnali di ottimismo a partire dal 2013, considerato da molti come l’anno di conclusione della crisi economica internazionale.

In base ai dati forniti dall’Ufficio Nazionale di Statistica (KSH), infatti, nei primi nove mesi del 2014 sono state costruite il 27% di case in più rispetto allo stesso periodo del 2013, ed il numero di concessioni edilizie è aumentato del 30% su base annua. 

I risultati di un sondaggio svolto ad aprile 2014 hanno mostrato un significativo aumento delle aspettative in tale ambito. Questa tendenza positiva si può notare anche nel mese di ottobre 2014, tuttavia con un tasso di crescita dimezzato. In tale mese il valore dell’indice del mercato immobiliare a Budapest è stato pari a 109, quasi tre punti in più rispetto ad aprile 2014. Il valore dell’indice del mercato immobiliare relativo all’intera Ungheria è stato invece pari a 105,5 ad ottobre 2014, quasi tre punti in più rispetto a sei mesi prima. Entrambi gli indici hanno un valore molto simile a quello registrato poco prima dello scoppio della crisi. Questo probabilmente non significa che il mercato immobiliare ungherese debba aspettarsi una nuova età dell’oro, ma si spera comunque in miglioramenti significativi. Le aspettative sul mercato degli immobili ad uso privato e per uffici sono aumentate considerevolmente. Le aree maggiormente interessate dalla costruzione di abitazioni sono quelle di Budapest, Győr, Debrecen e Siófok, mentre quelle meno soggette al trend sono l’Ungheria settentrionale e la Grande Pianura meridionale e settentrionale.  

Le aspettative sul mercato degli immobili ad uso commerciale e retail non sono invece migliorate, a causa della forte incertezza causata dalle future misure programmate dal governo.

Redazione Economia.hu 

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/