Daimler prevede di interrompere la produzione la prossima settimana

La casa automobilistica tedesca Daimler ha dichiarato venerdì che sospenderà la produzione per la prossima settimana in diversi stabilimenti Mercedes-Benz, incluso quello di Kecskemét, nell’Ungheria centrale, a causa della scarsità di parti.


Produzione della Mercedes GLC nello stabilimento Daimler di Kecskemet, Ungheria

Daimler continua a soffrire di una carenza di chip e la situazione è peggiorata al punto tale che la produzione negli stabilimenti Mercedes-Benz di Brema e Sindelfingen non ha potuto riprendere già dal 2 agosto.

Molti dipendenti sono stati colpiti da questo problema; essi sono stati sottoposti al cosiddetto Kurzarbeitra, ovvero la riduzione dell’orario di lavoro

Questa soluzione si diffuse soprattutto durante lo scorso anno, durante i periodi più gravi dell’epidemia, in particolar modo nei Paesi di lingua tedesca.

La sospensione della produzione colpisce più di 12.000 persone nello stabilimento di Brema, circa 6.500 a Rastatt, circa 4.700 a Kecskemét e 25.000 a Sindelfingen, scrive Automobilwoche.

Queste quattro basi sono già state chiuse negli ultimi mesi a causa della carenza di parti.

Infatti, Daimler ha dovuto interrompere la produzione nello stabilimento Mercedes di Kecskemét per tre settimane. L’ha poi sospesa a Rastatt per due settimane e a Brema e Sindelfingen per una settimana ciascuno a causa di una carenza globale di semiconduttori.

FONTE: Autopro.hu
FONTE FOTO: NotizieAuto.itDaimler Global Media Site

ARTICOLI RECENTI

Matteo Visentin