Dal 1 luglio: Green card, confini aperti e mascherine abolite

Durante la conferenza stampa tenutasi poche ore fa, Gergely Gulyás ha annunciato che dal 1° luglio 2021, il green pass dell’Unione europea entrerà in vigore anche in Ungheria.
Pertanto, i cittadini europei che ne saranno provvisti potrebbero finalmente entrare in Ungheria senza restrizioni, anche per turismo.

Ha detto che il green pass sarà disponibile su carta presso gli appositi uffici governativi ed elettronicamente all’interno degli account personali dei cittadini.

Al raggiungimento di 5,5 milioni di vaccinati ( al 24 giugno i vaccinati in Ungheria sono 5.432.000) inoltre non servirà piú il documento di immunità per utilizzare: hotel, piscine, ristoranti e spa.

Come si potrá avere la Green Card Europea?

Lunedì prossimo verrà lanciata una campagna informativa e verranno descritti tutti i dettagli a riguardo. Come avviene anche in Italia, la tessera verrà rilasciata a 3 categorie:

  1. in caso di positività al covid pregressa;
  2. test PCR negativo;
  3. vaccinazione.

Il capo del ministero ha affermato che il normale ordine ai valichi di frontiera stradali è stato ripristinato nella maggior parte dei luoghi e che sarà abolitoil controllo alle frontiere interne di Schengen con Slovenia, Slovacchia e Austria.

Nel caso di Romania, Croazia e Serbia, i controlli alle frontiere saranno ripristinati secondo le regole precedenti, non ci saranno più controlli sanitari e nel caso dell’Ucraina rimarranno le regole attuali, ha spiegato.

L‘uso del documento d’immunità verrà mantenuto per grandi eventi come quelli sportivi, concerti, festival e locali notturni di musica.

Addio alle mascherine

Al raggiungimento di 5,5 milioni di vaccinati verrà abolito l’uso obbligatorio delle mascherine.

L’uso obbligatorio della mascherina terminerà quando verranno raggiunti 5,5 milioni di persone vaccinate contro il coronavirus. Come regola generale, non sarà necessario indossare una mascherina al chiuso e 5,5 milioni di persone non avranno bisogno di un documento d’immunità in hotel, ristoranti, spa e spiagge.
È stato specificato che l’uso della mascherina rimarrà in ambito sanitario.

Festeggiamenti del 20 Agosto

Il governo prevede di organizzare i festeggiamenti e i fuochi d’artificio del 20 agosto.

Gulyás ha detto che spera che ci sarà un motivo e l’opportunità di festeggiare, perché secondo gli ultimi dati attualmente disponibili, non esiste una variante del coronavirus contro la quale la vaccinazione non fornirebbe un alto livello di protezione. E l’obiettivo di 5,5 milioni di vaccinati sarà raggiunto in pochi giorni, ha aggiunto.

Fonte: koronavirus.gov.hu

ARTICOLI RECENTI

Gianluca Bruno