Produzione industriale in aumento dello 0,8% nella zona euro e dello 0,5% nell’UE

In aumento del 39,3% e del 38,7% rispetto ad aprile 2020. In aumento del 39,3% e del 38,7% rispetto ad aprile 2020.

Ad aprile 2021, la produzione industriale destagionalizzata è cresciuta dello 0,8% nella zona euro e dello 0,5% nell’UE, rispetto a marzo 2021, secondo le stime di Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione europea.

A marzo 2021, la produzione industriale è aumentata dello 0,4% nella zona euro e dello 0,8% nell’Ue. Rispetto ad aprile 2020, ad Aprile 2021 la produzione industriale è aumentata del 39,3% nella zona euro e del 38,7% nell’Ue.

Produzione Industriale (proiezione)

Confronto mensile per principale raggruppamento industriale e per Stato membro

Nell’area dell’euro ad aprile 2021, rispetto a marzo 2021, la produzione di beni di consumo durevoli è aumentata del 3,4%, l’energia del 3,2%, i beni strumentali dell’1,4% e i beni intermedi dello 0,8%, mentre la produzione di beni di consumo non durevoli è diminuita dello 0,3%.

Nell’UE, la produzione di beni di consumo durevoli ed energia è aumentata del 2,9%, i beni capitali dello 0,8%, i beni intermedi dello 0,5%, mentre la produzione di beni di consumo non durevoli è scesa dello 0,7%.

Tra gli Stati membri per i quali sono disponibili i dati, i maggiori aumenti sono stati registrati in Belgio (+7,4%), Malta (+5,6%) ed Estonia (+4,4%). Le maggiori diminuzioni sono state osservate in Danimarca (-3,8%), Ungheria (-3,2%) e Lituania (-2,4%).

Confronto annuale per raggruppamento industriale principale e per Stato membro

Nell’area dell’euro ad aprile 2021, rispetto ad aprile 2020, la produzione di beni di consumo durevoli è aumentata del 117,3%, quella di beni strumentali del 65,4%, di beni intermedi del 38,7%, di beni di consumo non durevoli del 15,4% e di energia del 14,4%.

Nell’UE, la produzione di beni di consumo durevoli è aumentata del 110,4%, i beni capitali del 67,5%, i beni intermedi del 36,9%, i beni di consumo non durevoli del 14,0% e l’energia del 13,8%.

La produzione industriale è aumentata in tutti gli Stati membri per i quali sono disponibili dati, con i maggiori aumenti in Italia (+79,5%), Slovacchia (+69,1%) e Romania (+64,5%).

Produzione industriale ad Aprile 2021

Revisioni e calendario

Rispetto ai dati pubblicati nel comunicato stampa 57/2021 del 12 maggio 2021, la variazione percentuale mensile per marzo 2021 è stata rivista da +0,1% a +0,4% nella zona euro e da +0,6% a +0,8% nell’UE. La variazione percentuale annuale è stata rivista da +10,9% a +11,5% nella zona euro e da +11,0% a +11,5% nell’UE.

FONTE: EUROSTAT

ARTICOLI RECENTI

Gianluca Bruno