Dove andare in palestra a Budapest? Ovunque, con All You Can Move

Una delle domande più poste dagli expat appena stabilitisi a Budapest è “dove posso andare in palestra?”. Che ne direste se la risposta fosse “dove vuoi”? La carta “All You Can Move”, che da poco ha compiuto 15 anni, è l’opzione più comoda per chi ama lo sport e…tiene ai propri dipendenti.

Si tratta infatti di un’opzione rivolta alle aziende e dunque ai datori di lavoro, che possono inserirla tra i benefit che per legge devono garantire ai loro dipendenti. Sono sempre di più le multinazionali e le società ad optare per questa possibilità, consapevoli che l’attività fisica migliora la produttività, lo stato di salute e l’umore della propria forza lavoro.

Una carta che, a seconda della “taglia”, permette di accedere, a prezzo conveniente, a un ampio numero di palestre, piscine, spa e altri centri sportivi di Budapest o di altre località dell’Ungheria. Al momento sono oltre 25mila i membri di quella che è diventata una vera community, complice la presenza sui social media, mentre è cresciuto fino a 450 il numero delle strutture sportive accessibili grazie al pass. I prezzi degli abbonamenti mensili variano dai 6.900 HUF (circa 20 euro) dell’ExtraSmall, fino ai 16.900 HUF (al di sotto di un mese in una nelle palestre di fascia media-alta di Budapest) dell’XXL. La All You Can Move resta una carta “exclusive”, che non può essere acquistata da tutti, ma è riservata ai dipendenti delle società partner. Tra le tantissime le aziende partner ci sono le maggiori multinazionali, i maggiori datori di lavoro per gli expat che vivono in Ungheria. Alcuni esempi: British Telecom, Bosch, Cisco, BP, General Electric, L’Oréal, Prezi, P&G, Philip Morris, NNG, Sony, TEVA, KPMG, Deloitte, Chshman & Wakefield, Bayer, Vodafone, Systemax, Tata Consultancy, Sanofi-Aventis, Siemens, Unilever, Coca Cola, Avis Group, Mercedes.

Sono partner anche aziende italiane come Boscolo Hotels, Mapei, Unicredit, CIB Bank e Dunastyr.

Info sul sito ufficiale di All You Can Move. 

Redazione Economia.hu

 

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/