Fatturazione e ospitalità privata

A partire dal 1° luglio 2020, l’obbligo di fornire i dati dell’account online si applica a una persona impegnata nella accoglienza privata?

In tal caso, ciò ti esime dall’invio della scheda tecnica PTGSZLAH?

L‘utilizzo di alloggi privati ​​a fini turistici (attività degli ospiti privati) non si qualifica come un affitto esente da imposte di beni immobili, ma come una prestazione di servizi di alloggio commerciale ai sensi della legge sull’IVA.

Di conseguenza, il soggetto passivo che fornisce questo servizio di alloggio è soggetto all’obbligo di fornire dati online, ma solo se il destinatario del servizio è un soggetto passivo che fornisce la sua P.IVA.. Se il destinatario del servizio di alloggio non è un soggetto passivo nazionale, ma, ad esempio, un privato o un soggetto passivo straniero, il servizio di fatturazione online non sará obbligatorio dal 1 ° luglio 2020, indipendentemente da tutti gli altri fattori.

Dato che un soggetto passivo che svolge l’attività di servizi di alloggio, ad eccezione dei servizi di alloggio rurale, è tenuto a utilizzare un registratore di cassa, nel caso di emissione della fattura deve dichiarare i dati tramite il modulo PTGSZLAH. L’obbligo di segnalazione di cui sopra sulla scheda tecnica PTGSZLAH continuerà ad applicarsi dopo il 1° luglio 2020.

In sintesi, nel caso di un utente privato, se sussistono le condizioni per l’emissione della ricevuta o scontrino, ma il fornitore dell’alloggio emette ancora una fattura, i dati devono essere forniti attraverso il modulo PTGSZLAH.

D’altra parte, se il servizio di ricettività viene utilizzato da una persona o organizzazione con un codice fiscale che si qualifica come soggetto passivo nazionale, deve essere emessa una fattura, che è soggetta all’obbligo di fornire i dati della fattura online. In questo caso, non vi è alcuna fornitura di dati attraverso il modulo PTGSZLAH.

[Legge sull’IVA art. 86 (2) (a), legge sull’IVA art. 159 (1), legge sull’IVA art. 165 (1) (b), legge sull’IVA art. 166 (1) – (2), legge sull’IVA. Allegato 10, punto 1, 48/2013. Decreto NGM allegato 1, 50/2013. Decreto NGM 9 / C. §]

FONTE: NAV

ARTICOLI CORRELATI

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/