GE entra nel programma pro fornitori ungheresi

General Electric ha deciso di prendere parte attiva al programma del governo ungherese a sostegno dei fornitori locali.

Una lettera d’intenti è stata firmata a Budapest dal ministro dell’Economia Mihály Varga e dal presidente di GE Hungary Joerg Bauer. GE, presente in Ungheria dal 1989, impiega circa 10mila addetti sul territorio ed è uno dei maggiori datori di lavoro stranieri del Paese. Il ministro ha sottolineato che la multinazionale americana ricoprirà una ruolo fondamentale nel programma, in quanto è molto attenta allo sviluppo della digitalizzazione, un elemento chiave nella politica del governo. Le PMI ha aggiunto Varga, potrebbero trarre vantaggio dall’appartenenza alla rete di fornitori delle grandi aziende, in virtù della migliorata competitività. Scopo del governo ungherese è aiutare i fornitori ungheresi a partecipare alla produzione di prodotti “ad alto valore” ha chiosato il ministro. 

Fonte: BBJ

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/