Gli obiettivi di sostenibilità del governo in otto punti

La Sustainable World Conference 2020 organizzata da Portfolio ha introdotto il pubblico offline e online agli obiettivi di sostenibilità del settore governativo e delle grandi aziende.

Le prime due presentazioni della conferenza si sono concentrate sul ruolo finora svolto dalle grandi aziende e sugli obiettivi del governo.

Il presidente della BCSDH,  Jr. Attila Chikán ha affermato che una delle principali missioni della loro organizzazione è mostrare la strada alle aziende:

Il punto con tutti gli aspetti della sostenibilità è che devi trovare una soluzione e poi iniziare a usarla. Chi non presenta soluzioni di sostenibilità credibili sarà in svantaggio competitivo, uno dei segmenti in più rapida crescita in molti settori.

La Sostenibilità in 8 punti del governo ungherese

Nella sua presentazione, Anita Boros, Segretario di Stato per l’economia delle costruzioni, l’ambiente e la sostenibilità delle infrastrutture, ha affermato che la transizione verso un’economia circolare è un compito serio per il governo.

Nel Piano d’azione per la protezione del clima e della natura, il governo ungherese ha formulato 8 punti a sostegno della transizione verso un’economia circolare e la sostenibilità.

  1. Gestione dei rifiuti
  2. Smaltire la plastica usa e getta
  3. Protezione dei fiumi
  4. Miglioramenti dell’efficienza energetica
  5. Programma di riforestazione e piantumazione di alberi
  6. Aumento della capacità delle centrali solari entro il 2030
  7. Auto elettriche più economiche
  8. Emissione di obbligazioni verdi

ARTICOLI RECENTI

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/