Gli stipendi degli ungheresi crescono

La società di risorse umane Hays rileva che negli ultimi anni gli stipendi degli ungheresi crescono in modo costante. Ad oggi anche stipendi più elevati diventano maggiormente frequenti in Ungheria e non è più così raro che dipendenti in posizioni senior ricevano salari lordi pari ad 1 milione di fiorini (3.000 euro) e oltre. Al netto di questa situazione in miglioramento va ricordato però che attualmente l’Ungheria è al quart’ultimo posto in UE per livelli salariali.

Fonte: Eurostat

Il livello di retribuzione può variare però da settore a settore. Lo stipendio di partenza per professioni legate al settore edilizio e immobiliare si aggira attorno ai 500.000 HUF lordi (1.500 euro), mentre un dipendente senior esperto può guadagnare fino ai 2 milioni di fiorini lordi (6.000 euro). Inoltre anche per gli ingegneri, nonostante il calo di assunzioni dovuto al rallentamento del settore automotive, gli stipendi sono in crescita da diversi anni.

Gli stipendi degli ungheresi crescono ma la situazione salariale per i dipendenti junior alle prime esperienze non è così rosea. Per loro gli incrementi salariali sono minimi sebbene ci possano essere differenze importanti in base ai titoli di studio conseguiti. Gli stipendi dei senior continuano invece a salire, soprattutto per i dipendenti più specializzati.

Anche gli aumenti salariali si stanno adeguando a questa crescita. I salari di partenza ammontano solitamente a 500.000 fiorini lordi (1.500 euro), per poi quasi raddoppiare a distanza di 5 anni di esperienza, attestandosi mediamente sui 750.000 – 1.1 milioni di fiorini (2.200 – 3.000 euro).

Fonti: BBJ | portfolio.hu

Leggi anche:
http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/sia-lidl-che-aldi-aumentano-i-propri-salari/

Niccoló Traldi

Niccoló Traldi, laureato in Economia e Marketing presso l'Università di Modena, é attualmente iscritto al corso di laurea magistrale in Marketing presso l'Università Luiss Guido Carli. Tirocinante presso ITL Group, collabora con la redazione di Economia.hu.