Il governo stanzia 10 miliardi HUF per sostenere le aziende ungheresi all’estero

L’andamento e il successo dell’economia ungherese negli ultimi anni sono stati fondamentalmente influenzati dal fatto che in Ungheria sono arrivati ​​molti investimenti aziendali internazionali su larga scala, ha scritto domenica su Facebook il ministro degli Esteri Péter Szijjártó, annunciando che il governo lancerà un programma di sostegno alla crescita del mercato.

Péter Szijjártó ha sottolineato che parallelamente ai record di investimenti costantemente infranti, sono state stabilite e rafforzate anche grandi aziende ungheresi che possono avere successo nei mercati esteri. Nel loro caso, spesso accade che possano aumentare le proprie quote di mercato internazionale solo se si stabiliscono anche all’estero, ad esempio costruendo una fabbrica. La loro espansione all’estero consentirà poi di migrare i loro profitti sui mercati esteri, rafforzando così l’economia ungherese, ha aggiunto.

Secondo le sue informazioni, su suggerimento del tribunale operativo competente per la ripresa della vita economica, il governo ha quindi deciso di avviare un programma di sostegno alla crescita del mercato estero, in cui le aziende ungheresi che si espandono all’estero possono costituire un supporto: costituire una società e costruire una fabbrica. Quest’anno sono disponibili 10 miliardi HUF.

Il sostegno può raggiungere un massimo della metà dell’importo dell’investimento, ma non più di 4 miliardi HUF, e può essere ricevuto dall’azienda che si impegna ad aumentare le proprie vendite in Ungheria almeno quanto riceve il sostegno dal programma a causa di espansione estera – ha spiegato il capo del ministero .

fonte: hang.hu

Gianluca Bruno