HIPA: 1,33 mrd € di IDE Ungheria

Nella prima metà dell’anno 2016 HIPA (l’Agenzia Ungherese per la Promozione degli Investimenti) ha assistito il lancio di 38 progetti di investimento in Ungheria,

per un valore combinato di 1,33 miliardi di euro. Lo ha annunciato il segretario di stato Levente Magyar in conferenza stampa congiunta con Róbert Ésik, Presidente di HIPA, secondo il quale sono stati 8529 i posti di lavoro creati nel Paese da tali investimenti. 

Otto dei progetti in questione sono stati ad opera di aziende statunitensi, sette di società tedesche. Automotive e produzione di veicoli sono i settori in cima alla lista degli investimenti diretti esteri (IDE) in Ungheria nel primo semestre 2016, numericamente e in termini di capitale investito. Il Presidente di HIPA ha sottolineato l’importanza di questi dati a livello strategico e aggiunto che la seconda industria per volume di capitale investito è stata quella alimentare. 

 HIPA, ha spiegato Ésik in riposta alle domande dei giornalisti, è l’agenzia responsabile del sistema di garanzie che sono assegnate sulla base decisioni individuali del governo, caso per caso, con un capitale dedicato tra i 10 e i 13 miliardi di fiorini. L’agenzia si occupa anche di promuovere il ruolo di fornitori delle PMI ungheresi. HIPA ha infatti suggerito nel primo semestre di quest’anno 1408 piccole e medie imprese locali in risposta alle richieste di 31 grande aziende. Sei PMI ungheresi, ha chiosato Ésik, hanno trovato assistenza finanziaria e professionale all’estero con l’aiuto di HIPA, sempre nel periodo indicato. Il valore di tali transazioni è aumentato dai 120 milioni di euro dell’anno scorso a 234 milioni di euro.

 Dei 38 progetti di IDE, ha detto ancora Ésik, citato da MTI, 25 sono stati supportati in base a decisioni singole del governo: in questi casi lo stato ha coperto in media il 16% dei costi dell’investimento. Dalla parte finale dell’anno HIPA prevede di portare avanti trattative con 169 aziende, che intendono investire un totale di 5 miliardi di euro di capitale in Ungheria. 

Redazione Economia.hu
Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/