I nuovi tram CAF arrivano a Budapest

CAF ha consegnato alla città di Budapest il primo tram bidirezionale dei 47 previsti dal contratto siglato nel 2014 dalla compagnia dei trasporti locali BKK con la società spagnola.

L’accordo, dal valore di 90 milioni di euro, prevedeva inizialmente la fornitura di 37 convogli, ma è stato poi ampliato con l’aggiunta di altri 10 tram e un’opzione per ulteriori forniture. La prima fase riguarda 25 tram da 5 sezioni e 34 metri di lunghezza, mentre gli altri 12 tram saranno da 9 sezioni e 56 metri. Nel 2015 è il calendario la consegna dei tram più corti, con l’entrata in servizio prevista per il prossimo autunno sulla linea 3. L’assemblaggio si terrà nella fabbrica Dunakeszi Járműjavitó, a Nord di Budapest.

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/