FilmConcerto – Uno spettacolo di Marco Castelli: L’Inferno di Dante

Siamo lieti di riportare di seguito il comunicato stampa dell’Istituto Italiano di Cultura di Budapest:

Martedì 15 giugno 2021, ore 18:00 Sala Federico Fellini – Istituto Italiano di Cultura (1088 Budapest, Bródy S. u. 8.)

In occasione del VII centenario dalla morte del sommo poeta Dante, l’Istituto Italiano di Cultura di Budapest organizza uno spettacolo molto particolare: Marco Castelli che da anni svolge la sua attività non solo come musicista e compositore jazz, ma anche nell’ambito del teatro, della danza e della performance contemporanea, si propone in ‘solo’ con la formula del sax e live electronics per la sonorizzazione dal vivo del film muto L’inferno (1911) il primo lungometraggio nella storia della cinematografia italiana.

Adattamento della Prima Cantica della Divina Commedia, è stato a lungo disponibile solo in copie danneggiate, mutile o censurate: Inferno è stato restituito alla sua edizione princeps, alla corretta successione delle inquadrature, alla pienezza della sua luce e dei suoi colori da un lungo lavoro di restauro curato dalla Cineteca di Bologna.

Marco Castelli con il suo spettacolo trasporta il pubblico in un mondo sonoro che rende ancora più emozionanti le incredibili immagini della pellicola e contemporaneamente conferisce loro una sorprendente modernità.

Dopo la prima assoluta della proiezione-concerto, avvenuta a New York nel 2016, e a seguito di varie repliche negli anni successivi, il Ministero degli Affari Esteri italiano ha inserito il progetto tra le proposte del 2021 ufficialmente approvate per le Celebrazioni Dantesche.

L’accesso al concerto è consentito ai possessori della tessera di socio (+1 persona) in corso di validità.
Prenotazione obbligatoria: iicbudapest@esteri.it

Per visitare l’evento sono inoltre strettamente necessari: la tessera di immunità sanitaria in corso di validità, l’uso della mascherina e del disinfettante per le mani.

Link dell’evento Facebook:

https://www.facebook.com/events/543887216603714

Per ulteriori informazioni:
Istituto Italiano di Cultura
www.iicbudapest.esteri.it
Tel. +36 1 483 20 40
ufficiostampa.iicbudapest@esteri.it

ARTICOLI RECENTI

Gianluca Bruno