Il recupero della fiducia dei consumatori continua a crescere a luglio, afferma GKI

L’indice di fiducia dei consumatori dell’istituto di ricerca economica GKI ha continuato a migliorare a giugno e luglio, anche se a un ritmo più lento a seguito di una grande correzione a maggio, quando è stato revocato un blocco a causa della pandemia di coronavirus, riportano notizie MTI.

Fonte: Budapest Business Journal

L’indice di fiducia dei consumatori di GKI è salito di 11,3. Tra maggio e giugno è salito si 5,7 punti mentre tra giugno e luglio è salito di 5,9 punti. Questo ha compensato il 61% del suo calo ad aprile, il mese in cui era in atto un ordine di soggiorno a casa per contenere la diffusione del coronavirus .

Le famiglie sono leggermente meno pessimiste riguardo alla propria situazione finanziaria e allo stato dell’economia nazionale.

Le valutazioni delle persone sulla loro capacità di risparmiare suggeriscono che gli ungheresi considerano la situazione attuale temporanea piuttosto che permanente.

Fonte: Budapest Business Journal

ARTICOLI RECENTI:

Avatar