Il team building online di Pilates come risposta al lavoro da casa

“Ogni momento della nostra vita può essere l’inizio di grandi cose”. Ed è così che è iniziato il viaggio di Dalila nel Pilates. Abbiamo chiesto a Dalila Migliore, italiana a Budapest dal 2017 come sia arrivata a organizzare il team-building di Pilates nella capitale magiara.

<<Mi chiamo Dalila, sono nata in Italia e ho vissuto in Spagna per alcuni anni prima di trasferirmi a Budapest. Ho iniziato a ballare quando avevo 3 anni, ed è lì che è nata la passione per il movimento! Poi il mio essere una persona curiosa e attiva mi ha portato a considerare ogni sport come una sfida fisica e mentale. Quando ho provato il Pilates per la prima volta, me ne sono innamorata subito e dopo anni di pratica, il Pilates ha trasformato completamente il mio corpo e la mia mente.>>

Quando hai deciso di organizzare il pilates online per i team aziendali?

pilates with Dali - teambuilding a Budapest - economiahu
fonte: pilates with Dali

<<Quando é iniziata la pandemia del coronavirus mi sono accorta che aumentava il numero di ore che passavo seduta al computer. E non essendoci abituata, ho iniziato a sentirne gli effetti sulla mia schiena. I miei colleghi si lamentavano dello stesso problema. E nonostante alcune aziende abbiamo fornito sedie e doppi schermi, da soli non sono sufficienti per il benessere fisico.

E dato che il Pilates consiste in una serie di esercizi che possono avere un impatto positivo sul benessere fisico e che il pilates a corpo libero ha bisogno solo di un materassino, ho iniziato a fare le lezioni di pilates online. Avevo giá avuto modo di organizzare una lezione di pilates per il mio team nella multinazionale per cui lavoro a Budapest che era piaciuta molto, cosí ho deciso di lanciare la versione online. É risaputo che un modo per facilitare il lavoro in team é quello di condividere una esperienza che esuli dalla quotidianitá lavorativa, ma non é scontato trovare una attivitá che unisca il team quando ognuno é a casa sua.>>

Quali sono i benefici di questa attivitá per il team e per la persona?

<<Le mie lezioni di team-building di Pilates da un lato si concentrano sullo stretching e sul rafforzamento del corpo, contribuendo a migliorare la postura e flessibilità, dall’altro permettono ai team -sempre piú spesso fisicamente distanti- di svolgere una attività insieme e positiva sia per l’umore individuale che per mantenere il team motivato, coeso e produttivo.

Lavorare in Smart Working non vuol dire lavorare né lavorare di meno né lavorare da soli. E per molte persone anzi é un aumento di stress e senso di solitudine. Se una dose moderata di “ansia lavorativa” può rendere una persona più produttiva, l’eccesso è sempre penalizzante e può portare al caso limite del burnout, la sindrome da sovraccarico lavorativo che rende frustrati, apatici o aggressivi. Quando vengono praticati esercizi per riequilibrare il corpo e la mente, si ha una riduzione dell’ansia ed una maggiore serenità.

Perdita del tono muscolare e dolori posturali e articolari sono le conseguenze più lampanti dell’eccessiva sedentarietá a cui siamo abiutuati, ma impatta anche nelle performance lavorative. Spesso, infatti, chi trascorre lunghe ore seduto inizia a provare emicranie e perdita di concentrazione

Lo scopo principale del team-building è di far condividere al gruppo gli effetti benefici dello sport e del rilassamento sulla performance lavorativa, con incremento della capacità di concentrazione e di utilizzo delle proprie risorse energetiche.

L’esperto di fitness e modello, Roger Frampton, discute di come le sedie siano il tuo nemico, di come gli atteggiamenti verso l’esercizio siano imperfetti e suggerisce un modo alternativo di guardare a come i nostri corpi possono diventare forti e agili.
Versione integrale del talk su TED

I benefici del pilates sono numerosissimi e svolgere attivitá fisica quando si lavora da casa aiuta a evitare il burnout e gli esercizi sono studiati e creati per aiutare a ritrovare la funzionalità dell’intera struttura anatomica,a creare spine e corpi più sani e felici, soprattutto dopo ore seduti al computer o alla scrivania!>>

In che lingua sono il team building e i tuoi corsi?

<<A seconda dei partecipanti per ora: italiano, inglese e spagnolo. Sto studiando ungherese ma non sono ancora pronta a tenere il corso in ungherese, vi avviseró 🙂 >>

Per saperne di piú?

<<Rispondo a qualsiasi curiositá sul pilates al mio indirizzo email pilateswithdali@gmail.com o su Instagram: Pilates with Dali. Oppure martedí nello studio in cui insegno vicino Oktogon.

ARTICOLI RECENTI

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/