In arrivo le notifiche dalla NAV sui debiti e crediti

Ad un mese dall’introduzioni di alcuni cambiamenti al sistema di fatturazione in Ungheria, come l’obbligo di fatturazione online per imprese anche per importi inferiori ai 100.000 HFU e la fatturazione tramite app, ancora mezzo milione di persone che devono essere contattate dalla NAV in merito all’eventuale debito o credito e interessi di mora, non dispongono ancora di un account cliente.

Dal 23 al 29 luglio 2020, attraverso il portale online del cliente l’Agenzia delle Entrate (NAV) ha inviato una notifica in relazione all’eventuale debito o credito e interessi di mora.

Riceverá una notifica chi:

  • ha debiti di oltre cinquemila fiorini in almeno un tipo di imposta, 
  • ha crediti di oltre mille fiorini.

Una persona che non ha adempiuto o solo in ritardo al proprio obbligo di pagamento l’anno scorso riceverà una notifica di indennità di pagamento in ritardo e, di conseguenza, il pagamento tardivo di almeno 5.000 HUF.

Al circa mezzo milione di persone che devono essere informate che non dispongono ancora di un portale online del cliente, la NAV invierà la comunicazione e la notifica sul credito o debito per posta. Le notifiche per posta arriveranno entro settembre.

La NAV consiglia a coloro che non hanno ancora aperto un portale clienti di farlo, in quanto possono visualizzare l’estratto conto fiscale aggiornato in qualsiasi momento.

I contribuenti possono visualizzare il proprio estratto conto fiscale, indipendentemente dalla notifica, in qualsiasi momento nel menu Servizi nel portale eBEV dopo aver effettuato l’accesso al portale tramite il Central Identification Agent (KAU).
Per verificare l’estratto conto fiscale è necessario selezionare la funzione Estratto conto fiscale. Se l’account fiscale che viene richiesto è ordinato per tutti i tipi di imposta, si consiglia di controllare anche gli eventuali interessi addebitati per il 2019.

Il resoconto dettagliato degli interessi o supplementi puó essere richiesto dagli agricoltori dal 10 giugno 2020 e da privati ​​e proprietari individuali dal 9 settembre 2020, utilizzando la funzione Estratto conto fiscale e Dati sugli interessi.

Metodi di pagamento e numeri utili

Il debito può essere pagato con carta di credito, bonifico bancario e tramite bollettino postale.

Nei metodi di pagamento, “Come si può pagare alla NAV?” È disponibile sul sito Web della NAV tra Servizi – Numeri di conto. L’opuscolo informativo n. 35, “Pagamento con carta di credito” potrá essere di aiuto.
In caso di credito, il rimborso dell’eccedenza può essere richiesto tramite il modulo 2017.

Info sui metodi di pagamento NAV: Obbligo di conto corrente
Info sui metodi di pagamento NAV: Obbligo di conto corrente. fonte: https://www.nav.gov.hu/nav/

Ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina delle informazioni ESTRATTO CONTO FISCALE disponibile sul sito della NAV.

I clienti possono ottenere risposte alle loro domande il più rapidamente chiamando il numero 06 (80) 20-21-22, nel sistema di informazione e amministrazione del cliente NAV (ÜCC), che richiede un numero di identificazione del cliente (codice PIN) o un codice telefonico di identificazione. Il modo più semplice per richiedere un PIN è con l’applicazione di compilazione di moduli online (ONYA) sul modulo TEL, dove è possibile avviare la richiesta di amministrazione del telefono selezionando e compilando il modulo Nuovo modulo / Richieste / TEL dopo aver inserito i dati di identificazione del portale online del cliente. Naturalmente, l’applicazione funziona anche su un dispositivo mobile.

ITL Accounting - professionisti contabili in Ungheria> info@itlgroup.hu” class=”wp-image-6699″/><figcaption>ITL Accounting – professionisti contabili in Ungheria> info@itlgroup.hu</figcaption></figure>



<p><span style=FONTE: nav.gov.hu

ARTICOLI RECENTI

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/