Ungheria, venerdì santo è festivo

Dal 2017 il venerdì santo è diventato un giorno festivo in Ungheria, facendo della Pasqua una vacanza di quattro giorni. La  misura è stata voluta dalla coalizione Fidesz-Kdnp al governo del Paese dal 2010.

Nell’ottobre 2016 è stato il Primo Ministro Viktor Orbán a suggerire l’introduzione del giorno di festa per il venerdì santo, durante il memoriale del Sinodo della Chiesa Riformista ungherese. Saranno così in tutto 11 le festività che cadono in giorni lavorativi.

Si noti che in Ungheria, a differenza che in Italia, la Pentecoste è un giorno festivo, mentre l’8 dicembre e il 15 agosto sono giorni di lavoro. 

Ecco l’elenco dei giorni festivi in Ungheria nel 2021:

  • 01.01.2021 – CAPODANNO – Venerdì
  • 15.03.2021 – FESTA NAZIONALE UNGHERESE (In Memoria della Rivoluzione del 1848) – Lunedì
  • 05.04.2021 – LUNEDI’ DELL’ANGELO – Lunedì
  • 01.05.2021 – FESTA DEL LAVORO – Sabato
  • 24.05.2021 – LUNEDI’ DI PENTECOSTE – Lunedì
  • 02.06.2021 – FESTA DELLA REPUBBLICA ITALIANA – Mercoledì
  • 20.08.2021 – FESTA NAZIONALE UNGHERESE (Santo stefano d’Ungheria) – Venerdì
  • 23.10.2021 – FESTA NAZIONALE UNGHERESE (In memoria della Rivoluzione del 1956) – Sabato
  • 01.11.2021 – FESTA OGNISSANTI – Lunedì
  • 25.12.2021 – NATALE – Sabato
  • 26.12.2021 – SANTO STEFANO – Domenica

ARTICOLI RECENTI E CORRELATI

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/