In Ungheria McDonald’s paga l’alloggio dipendenti

 McDonald’s ha deciso di risolvere il problema della carenza di personale nel settore ristorazione in Ungheria offrendo alloggi gratuiti

ai residenti nell’Est del Paese che accettano di lavorare a Budapest e in Ungheria occidentale. I dipendenti della catena di fast food dovranno pagare solo le utenze, ma per un anno l’affitto sarà coperto dall’azienda. Il colosso americano ha avviato una strategia di reclutamento del personale nelle comunità che soffrono di un alto tasso di disoccupazione sul territorio ungherese, per cercare di arginare l’emorragia  di camerieri che si spostano sul Balaton durante la stagione o in Austria.

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/