In Ungheria dal 1 luglio scatta l’obbligo di invio online delle fatture

Dal 1 ° luglio 2018 entrerà in vigore in Ungheria l’obbligo  di invio online delle fatture, ciò significa che i programmi di fatturazione dovranno essere collegati direttamente con la NAV (Agenzia delle Entrate ungherese). 

Le autorità fiscali vedranno quindi contestualmente tutte le fatture emesse dalla societá. L’obbligo di invio sorge per tutti i contribuenti nazionali che emettono una fattura che contiene un importo IVA di un minimo di 100 000 HUF. Per questo è necessario che la societá abbia un programma di fatturazione  che  sia  in  grado  di inviare immediatamente elettronicamente i dati della fattura emessa all’autorità fiscale al momento dell’emissione della fattura stessa. L’invio dei dati nel formato corretto viene svolto direttamente dai programmi di fatturazione. Questo “obbligo” si estende anche alle societá che emettono fatture manuali, con l’eccezione che le  fatture  manuali  devono  essere  caricate  entro  5  giorni  sul  portale  online  appositamente  creato dall’Agenzia delle Entrate. Il suddetto termine si riduce a 24 ore se la fattura contiene un importo IVA che supera i 500.000 HUF, in questo caso la fattura deve essere caricata sull’interfaccia dell’Agenzia delle Entrate al massimo entro il giorno successivo all’emissione della fattura stessa.A  partire  dal  1  luglio  le  societá  che  non  inviano  i  dati  relativi  alle  fatture  emesse  saranno sanzionate  dall’Agenzia  delle  Entrate.  L’ammontare massimo  della  multa  è  di  500.000  HUF a fattura non dichiarata.

Informazioni per l’utilizzo e la registrazione del sistema:

Il presupposto per l’adempimento della fornitura di dati (quindi invio delle fatture) è la registrazione della societá (quindi del contribuente) e del rappresentante legale del contribuente, il quale deve avere  il  suo  „Ügyfélkapu”,  cioé  la  registrazionecome  persona  fisica  presso  il  portale  online dell’Agenzia delle Entrate. Il rappresentante legale con la sua registrazione al portale online „Ügyfélkapu” deve registrarsi e  registrare la societá sul portale del sistema di fatturazione online dell’Agenzia delle  Entrate  per rendere  quindi  possibile  alla  societá  di  fornire  i  dati  sulle  fatture  che  verranno  emesse. (onlineszamla.nav.gov.hu). La persona fisica che registra il contribuente (quindi la societá ungherese) sarà riconosciuto e inserito a sistema “Utente principale” del contribuente. L’Utente principale deve avere la registrazione e accesso personale all’Ügyfélkapu (portale online privato) e il diritto di rappresentare l’impresa o essere imprenditore individuale. L’Utente principale ha piena autorità nel sistema online di fatturazione. Al fine di garantire l’obbligo di segnalazione e invio dei dati e delle fatture puó essere creato un “Utente  secondario”.  L’Utente  secondario  viene  creato  dall’Utente principale e quest’ultimo puó definire le varie autorizzazioni e competenze. Per  essere  in  grado  di  adempiere  all’obbligo  di  fornire  i  dati  in  modo  coerente  con  le  regole  del programma di fatturazione utilizzato, senza alcun „intervento umano”, la societá deve registrare il cosiddetto “Utente tecnico”. Dopo la registrazione dell’Utente tecnico, sono disponibili i dati necessari per la comunicazione tra il programma di fatturazione del contribuente e il server NAV dell’Agenzia delle Entrate.

L’utente tecnico ha il diritto di utilizzare l’interfaccia solo come servizio dati, non ha altri tipi di autorizzazioni.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a ITL Accounting: info@itlgroup.hu

 

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/