Investire nel mattone in Ungheria. Confronto con i dati europei

La maggior parte degli Stati membri dell’UE ha continuato a vedere un aumento dei prezzi delle case nel terzo trimestre 2020

Gli indici dei prezzi del mercato immobiliare di Eurostat aggregano i prezzi delle case nuove e di seconda mano. Nel terzo trimestre del 2020, i prezzi aggregati delle abitazioni indicizzati per il 2015 si sono attestati al 127% negli Stati membri dell’UE e al 127% nell’area dell’euro.

Nel terzo trimestre del 2020, i prezzi totali delle abitazioni indicizzati al 2015, calcolati secondo la metodologia Eurostat, si sono attestati al 176% in Ungheria, che è ancora il più alto tra i paesi segnalanti. 

La maggior parte dei paesi europei ha registrato aumenti dei prezzi durante e dopo la prima ondata di Covid-19. 

Nel terzo trimestre, solo Cipro, Italia e Romania hanno registrato riduzioni significative dei prezzi delle abitazioni. I prezzi delle abitazioni sono diminuiti dello 0,6% nel mercato immobiliare croato e sono aumentati di oltre il 4% in Danimarca, di oltre il 3% in Austria, Bulgaria e Lettonia e di quasi il 3% in Germania.

Tra i paesi limitrofi, la variazione è stata minima in Slovenia (0,1%), mentre in Slovacchia i prezzi delle case sono aumentati dell’1,5% rispetto al secondo trimestre del 2020.

Fonte: www.ksh.hu

ARTICOLI CORRELATI E RECENTI

Contatta ITL Real Estate per i tuoi investimenti in Ungheria
Contatta ITL Real Estate per i tuoi investimenti in Ungheria> info@itlgroup.hu
Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/