L’austriaca Leier espande i suoi impianti in Ungheria

La sussidiaria ungherese del gruppo austriaco Leier, operante nel settore delle costruzioni, effettuerà un ampliamento ai suoi impianti per un totale di 7 miliardi di fiorini.

Il Ministro degli affari esteri e del commercio Péter Szijjártó ha reso noto che il governo contribuirà a questo investimento con un finanziamento a fondo perduto di 1,28 miliardi di fiorini. Leier Hungária Kft. impiega attualmente 1.120 lavoratori ed organizza corsi per circa 2.000 architetti e ingegneri al fine di formarli sulle ultime tecnologie riguardanti il loro settore. Con le sue sette fabbriche di produzione di cemento in Ungheria e due impianti di mattoni, il gruppo Leier rappresenta nel Paese una fetta importante dell’industria di produzione di materiali da costruzione. Nell’ultimo decennio Leier ha investito oltre 98 milioni di euro sul territorio. 

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/