L’ungherese NNG è l’azienda europea a più rapida crescita

E’ ungherese la società vincitrice dell’”European Business Award for Growth Strategy of the Year”: si tratta della NNG, provider di navigatori satellitari con sede a Budapest, che nel turno precedente aveva ottenuto il titolo di “National Public Champion” per l’Ungheria.

La giuria, composta da decision makers europei di varie nazionalità ha assegnato il premio a NNG “per i notevoli risultati e per la crescita sostenuta nel corso degli scorsi 18 mesi”. La cerimonia di premiazione ha avuto luogo ad Atene, dove sono stati annunciati i vincitori tra i 100 concorrenti rimasti dopo le varie fasi del premio, che è partito da una base di oltre 17mila business europei.

“Essere riconosciuti per la Migliore Strategia di Crescita (Best Growth Strategy) – ha detto Péter Balogh, CEO e co-fondatore di NNG – tra le aziende del Vecchio Continente è una conferma della visione e della strategia di fare business nell’industria automobilistica, che stiamo portando avanti con impegno dal 2008. La nostra decisione di sviluppare soluzioni di navigazione a costo sostenibile per tutte le categorie di veicoli ha cambiato il volto dell’industria. Il premio attesta che NNG non è un emblema di successo solo per l’Ungheria, ma anche su scala Europea un’azienda dall’eccezionale velocità di crescita”. Le soluzioni di navigazione low-cost e ultra-low-cost hanno permesso di “guidare” la società ungherese verso le compagnie automobilistiche di tutto il mondo, adattandosi alle condizioni di mercato mutate in seguito al 2008. Oggi NNG offre soluzioni di navigazione satellitare in 186 Paesi e 50 lingue, una varietà di contenuti più ampia rispetto a ogni altro fornitore del segmento, come scrive la stessa azienda nel comunicato ufficiale, che permette di raggiungere veicoli di tutte le gamme. Il motore di navigazione iGo, fulcro della tecnologia di NNG, è attualmente installato all’interno di oltre 20 milioni di dispositivi. L’azienda ha otto filiali: in Ungheria, Israele, Svizzera, India, Australia, Cina, Giappone e due negli Stati Uniti. 

Claudia Leporatti

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/