La banca nazionale ungherese intende lanciare i green bond

Secondo il comunicato stampa del 4 agosto 2020, la Banca nazionale d’Ungheria (MNB) ha annunciato che con il suo programma verde mira a contribuire a ridurre i rischi legati ai cambiamenti climatici e ad altri problemi ambientali e ad espandere il finanziamento dell’economia verde ungherese.

“Il mercato delle obbligazioni verdi sta crescendo in modo dinamico, sia in termini di volumi che di emittenti. Non solo i loro emittenti sono svariati (società, organizzazioni finanziarie, banche di sviluppo, comuni, stati, ecc.), ma presentano anche un quadro variegato nei loro altri parametri, come la maturità, il capitale, gli interessi o anche rating del credito esterno.” scriveva già nel luglio 2019 MNB in una analisi sulla finanza verde in Ungheria.

Pertanto, dopo le misure adottate nel settore bancario, inizierà a introdurre finanze verdi anche nel mercato dei capitali.Inoltre, pubblicherà un’analisi delle opzioni regolamentari della banca centrale per incoraggiare l’emissione di Green Bond, letteralmente “obbligazioni verdi”.

Il lancio di emissioni di obbligazioni verdi in Ungheria può contribuire al finanziamento degli obiettivi ungheresi in materia di clima, sostenibilità e strategia energetica e può sostenere l’inversione di tendenza in termini di competitività, ha affermato la banca centrale.

Green bond per un Ungheria più sostenibile e competitiva?

Nel suo programma verde, l’MNB è costantemente alla ricerca di opportunità in grado di migliorare le condizioni finanziarie per gli investimenti verdi. A tal fine, oltre alle misure di prestito già adottate e in corso nel settore bancario, inizierà anche a sostenere l’introduzione di finanziamenti verdi nei mercati dei capitali, in collaborazione con le autorità partner e gli operatori del mercato.

Top risks according to The Global Risks Report of World Economic Forum
Top risks according to The Global Risks Report of World Economic Forum
Fonte: https://www.mnb.hu/letoltes/mnb-green-program-en.pdf

Uno dei principali fiori all’occhiello di questa impresa potrebbe essere rappresentato dalle obbligazioni ecologiche, un segmento del quale negli ultimi anni ha prodotto una crescita spettacolare nei mercati sviluppati esteri. Tuttavia, nell’Europa centrale e orientale, compresa l’Ungheria, è ancora agli inizi, con poche eccezioni. Una di queste eccezioni è la recente emissione di titoli di stato verdi ungheresi.

Emissioni di obbligazioni verdi in Europa 2007-2018 (miliardi di EUR) 
Fonte: Climate Bonds Initiative editata da MNB
Emissioni di obbligazioni verdi in Europa 2007-2018 (miliardi di EUR)
Fonte:Climate Bonds Initiative editata da MNB

Tuttavia, l’emissione di obbligazioni verdi societarie, bancarie e possibilmente municipali non dovrebbe iniziare sufficientemente senza le misure incoraggianti e di sostegno della banca centrale e di altri regolatori. Pertanto, analogamente ad altri paesi stranieri, potrebbe essere necessario introdurre misure di sviluppo e promozione in Ungheria. L’MNB presenta le idee pertinenti in una breve analisi

Distribuzione di progetti finanziati da obbligazioni verdi - MNB 2020
Distribuzione di progetti finanziati da obbligazioni verdi – MNB 2020 Fonte: https://www.mnb.hu/letoltes/green-finance-in-hungary-consultation-paper.pdf

Lo sviluppo del mercato delle obbligazioni verdi sarà un argomento importante nella pianificazione della strategia ungherese per il mercato dei capitali sostenibili e alla Conferenza internazionale sul finanziamento verde dell’MNB del 12 ottobre dove interviene anche Sean Kidney, il CEO dell’iniziativa Climate Bonds. Il Budapest Institute of Banking e la London Stock Exchange Group Academy, che sono supportati professionalmente dalla banca centrale, affronteranno anche il problema nella formazione di ottobre 2020 dei contatti degli investitori relativi alla sostenibilità, conclude la Banca nazionale ungherese.

La World Bank: In che modo le obbligazioni verdi contribuiscono alla lotta contro i cambiamenti climatici?

“Le obbligazioni verdi richiamano l’attenzione sulle sfide del cambiamento climatico e dimostrano il potenziale per gli investitori istituzionali di sostenere investimenti intelligenti sotto il profilo del clima attraverso strumenti liquidi, senza rinunciare ai rendimenti finanziari.”

“Gli investitori sono alla ricerca di un investimento competitivo, ma si osserva anche che sempre più investitori desiderano che i propri investimenti abbiano un effetto positivo e misurabile sulla società”, ha affermato Heike Reichelt, Responsabile delle relazioni con gli investitori e dei nuovi prodotti del Tesoro della Banca Mondiale.

Fonte: MNB.HU | WORLD BANK “10 anni di obbligazioni verdi: creazione del progetto per la sostenibilità nei mercati dei capitali”

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/