Budapest & Donne: intervista multipla

di Claudia Leporatti – Complice la Festa delle Donne, Economia.hu ha pensato di chiedere a ragazze e donne che vivono a Budapest quali sono i loro ritrovi e i loro posti del cuore in città.

Diverse per nazionalità, per età e per professione, le nostre intervistate svelano ai lettori di Economia.hu i loro posti del cuore nella capitale ungherese e il loro luogo ideale per una serata speciale. Di seguito le loro risposte. Buon 8 Marzo! 

“Come locali e caffetterie i miei preferiti sono : Innio, Alexandra, Konyha, Solinfo Cafe, Viky Barcelona, Sarki Fűszeres, Pilot Cafe e tanti caffè di quartiere. I luoghi che m’incantano di più sono il Vasarely Muzeum, il borgo di Szentendre, a Budapest il tranquillo giardino Károlyi kert, Szabadság térTer e tutta la zona intorno a Hold utca, ma anche l’area nei pressi di Kodály körönd e, a Buda, i bastioni. Per una serata speciale scelgo, in tutte le stagioni, una passeggiata notturna o serale lungo il fiume e per i ponti. In primavera per le colline di Buda!” 

Martina (Italia) architetto e blogger (per altri sui suggerimenti clicca qui)

“I miei preferiti sono i locali un po’ vintage e alternativi, come per esempio il Csendes o i posti dove fanno musica dal vivo tipo il Janis Pub o il Lámpás. In estate preferisco i locali all’aperto, dall’Akvarium al Kiosk: ce ne sono tanti e sono tutti carinissimi.
Per quanto riguarda il mangiare cerco di evitare i posti turistici ed andare in quelli più nascosti, meglio se piccoli. Un esempio è l’M Etterem in Kertesz utca oppure lo Stika bar dove spesso facciamo colazione con il mio ragazzo. La lista e’ veramente lunga, ma questi sono i primi che mi vengono in mente!”
Lilly (Ungheria) studentessa-lavoratrice

“A me piacciono molto il Most, il Kőleves, Itoshi per cena e tutti i posti per lo street food. E come dopo cena mi piacciono Spiler, Fogas Haz e Fogashkert, l’Akvarium d’estate, i vari kert, tra cui il Kertem. Per una passeggiata mi piace il lungo fiume, quello non si batte!”
Maria Grazia (Italia) Global Communication and Education Coordinator, IBM

“Amo il Massolit, il Kisüzem e il Fogas Ház. Una serata speciale? Al Szimpla, non ho dubbi”
Lilach, (Israele), laureanda in Psicologia a Budapest

“Mi piacciono i rooftop bars come il 360, la vista batte tutto! Adoro anche la Séf utcája – la via degli chef – nel mercato di Hold utcai e poi il Liebling e il Mazel tov, entrambi nel VII distretto. Per una serata speciale il mio locale del cuore è il Castro: autentico e centralissimo.”
Ildi (Australia), giornalista

“I miei posti preferiti per passare del tempo tra donne: Vintage Garden, Mazel Tov, terme Rudas e Széchenyi, ti segnalo anche un piccolo bar che si chiama Helló Anyu! (Ciao Mamma!) e che è specializzato in mamme e bambini.”
Virginia (Italia), project leader in azienda multinazionale

“Per i locali opto per il Szimpla se voglio immergermi in un’atmosfera internazionale, conoscere gente nuova e scambiare due chiacchiere. Mi piace molto sedermi a bere un caffè in tranquillità e leggere un libro nella libreria vicino ad Oktogon (Lotz-terem és Kávézó): ha una caffetteria dall’atmosfera molto rilassante, ti fa sentire circondata da arte e storia Come luoghi amo tutti quelli da cui si gode di un bel panorama. Il Ponte Margherita in particolare. “
Evelin (Italia), marketing planner

“Aranyhíd Étterem come ristorante-pub e A38 per i concerti! Sono ancora in cerca del locale perfetto per fare serata, tuttavia. Vorrei un posto dove anche i giovani che non sono più giovanissimi possono ballare e scatenarsi…”
Barbara (Ungheria), consulente

“Preferisco i posti chic, raffinati, buona cucina….tra questi adoro in particolare Fausto’s ma anche locali giovanili, tipo Spiler Shanghai.”
Marta (Ungheria), Amministratore Delegato

“Una serata speciale…direi cena al Friska e passaggiata in Piazza della Libertà. I miei posti del cuore sono tanti: iniziamo dalla colazione. Su Kiraly utca c’è l’imbarazzo della scelta, ma per un cappuccino e pasticcini consiglio Goa Mama, una deliziosa caffetteria in stile francese. Poi ci sono il mercato della domenica mattina al Szimpla Kert, l’aperitivo panoramico all’Hotel Aria, le serate calcistiche con gli amici al Caledonia Scottish Pub, le cene di pesce da The Big Fish…e ancora le terme per rilassarsi, e tanto, tanto altro!”
Elena (Italia), blogger di Paper Project
(per altri sui suggerimenti clicca qui)

“I miei posti preferiti sono il Filozófusok kertje (Giardino dei Filosofi), e il lungo Danubio. Poi Varosliget e il viale Andrássy. Per i locali visto che è la festa della donna facciamo posti tipo DiVino o Léhűtő , ma a dire il vero su un tipo da pub, come il Caledonia: mi piazzo a vedere la partita e non mi schiodo!”
Federica (Italia) studentessa

“Dipende un po’ dal tipo di serata, comunque per iniziare il ritrovo è al Gozsdu Udvar, al Pointers Pub per una birra o al DiVino per un bicchiere di vino. Poi direzione Szimpla o Vakegér Tőzsdekocsma.
D’estate è bello andare al Kopaszi Gát per una cena o anche solo un aperitivo: ricorda molto l’Italia mangiare sulle terrazze in riva all’acqua.”
Ilaria (Italia) specializzanda post laurea

“Ci sono una miriade di locali che adoro…mi piace il brunch a La Maison o a Le Petit Bistrot. Da sola o in compagnia vado spesso allo Zoska, davanti al Csendes (un altro preferito), mentre per divertirsi con gli amici il mio preferito è l’Hold Udvar sull’isola Margherita, dove andiamo in estate. Nei mesi freddi mi piace sperimentare. I must sono il Fogas Ház, e gli altri locali nei dintorni di Dob Utca, ma anche alcuni nell’VIII distretto. Per una serata speciale direi cena in nave!”
Katrin (Inghilterra), project manager

Claudia Leporatti

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/