Bridgestone vuole quadruplicare la produzione in Ungheria

La società giapponese Bridgeston, produttore di pneumatici, intende quadruplicare la produzione nel suo stabilimento di Tatabánya entro il 2020.

La produzione annua passerà da 1,8 milioni di unità a 7,2 milioni; anche il numero degli addetti aumenterà del 20%, raggiungendo gli 850 dipendenti entro quattro anni.

Nel 2015 la società ha realizzato un introito di 26 miliardi di fiorini (86,6 milioni di euro), proveniente interamente dalle esportazioni. I maggiori mercati di esportazione sono la Germania, la Polonia, l’Italia, la Spagna e la Francia.

La Bridgestone ha costituito la sua unità di produzione ungherese nel 2008 e quattro anni dopo ha firmato un accordo con il governo. La società ha avviato nel 2013 un progetto di espansione del valore di 85 miliardi di fiorini (285,33 milioni di euro) che verrà completato nel 2018

Fonte: HATC, 2 giugno 2016, pag. 8

 

Dal Notiziario Economico dell’Ambasciata d’Italia in Ungheria

 

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/