La giapponese Mitsuba si espande in Ungheria, 150 posti di lavoro

Il fornitore giapponese dell’industria automotive Mitsuba sta preparando un investimento da 13,5 milioni di euro presso il suo impianto ungherese a Salgótarján, dove sarà raddoppiata la capacità produttiva. 

Secondo l’agenzia di stampa MTI ad annunciarlo sono stati funzionari del governo ungherese e l’azienda stessa, che riceverà una garanzia governativa da 850 milioni di fiorini a sostegno dell’investimento, che dovrebbe portare 150 nuovi posti di lavoro. Presso la fabbrica lavorano ad oggi oltre 320 addetti. L’espansione, che riguarderà sia l’area di produzione che i magazzini e includerà l’aggiunta di nuove linee di produzione, è prevista terminare entro il 2017. Il Giappone, osserva il BBJ, è il secondo maggiore investitore extra-europeo per l’Ungheria, dove le aziende nipponiche hanno investito un totale di 4 miliardi di euro e impiegano circa 25mila persone. Al momento la HIPA (l’agenzia di promozione degli investimenti ungherese) è in negoziazione per altri 6 progetti giapponesi che potrebbero creare ulteriori 1200 posti di lavoro.

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/