La Supercoppa UEFA si giocherá davanti agli spettatori

Il 24 settembre 2020 il Puskás Aréna di Budapest ospiterà la finale di Supercoppa UEFA. Ora è anche ufficiale che la partita si svolgerà davanti agli spettatori.

Con il Bayern Monaco che vince la stagione di Champions League 2019-2020 e il Siviglia che trionfa in Europa League, queste due squadre giocheranno per la Supercoppa Europea.

Secondo la decisione della Federcalcio europea (UEFA), sarà consentito un numero ridotto di spettatori – fino al 30% della capienza dello stadio -. La Puskás Arena può ospitare fino a 67.000 persone, il che significa che circa 20.000 spettatori potranno assistere alla partita sul posto.

Questa sarà la prima partita di Coppa dei Campioni a cui saranno ammessi gli spettatori. L’organizzazione esaminerà l’impatto di consentire ai tifosi di calcio di entrare negli stadi per le partite internazionali di questa partita e deciderà in seguito ulteriori misure.

I tifosi entreranno in aeroporto a condizione che abbiano due test negativi, portati allo stadio, poi di nuovo all’aeroporto dopo la partita, ha detto Gulyás, aggiungendo che i colloqui con la UEFA sono in corso, riferisce Portfolio il 28 agosto.

Secondo la dichiarazione della UEFA , queste decisioni fanno seguito alla riunione consultiva che la UEFA ha tenuto con le sue 55 federazioni affiliate e in cui tali questioni sono state discusse il 19 agosto 2020. Il presidente UEFA Aleksander Čeferin ha dichiarato:

“Anche se è stato importante dimostrare che il calcio può andare avanti in tempi difficili, senza tifosi, il gioco ha perso qualcosa del suo carattere. Speriamo di utilizzare la Supercoppa UEFA a Budapest come un pilota che inizierà a vedere il ritorno dei tifosi alle nostre partite”.

“Stiamo lavorando a stretto contatto con la Federazione ungherese e il suo governo per attuare misure per garantire la salute di tutti coloro che assistono e partecipano al gioco. Non correremo rischi con la sicurezza delle persone”, ha aggiunto.

La finale della Supercoppa UEFA è l’ultima di una serie di importanti eventi calcistici europei per cui l’Ungheria ha ottenuto i diritti di messa in scena negli ultimi anni. Questi includono la finale della UEFA Women’s Champions League 2019, il Campionato Europeo (che è stato rinviato all’anno prossimo), il Campionato Europeo Under 21 del 2021 e la finale di Europa League del 2022 che sarà organizzata nel 2023.

Fonte: UEFA Twitter | Hungary today | UEFA

ARTICOLI RECENTI

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/