Lasciapassare speciale per l’Italia – 14 Aprile 2020

Riportiamo qui l’intera comunicazione dell’Ambasciata sul rientro in Italia attraverso l’Ungheria, datata 14 aprile 2020.

Al fine di consentire il transito di connazionali provenienti dai paesi limitrofi, che abbiano necessità di fare rientro in Italia, l’Ambasciata Italianaha ottenuto dalle autorità ungheresi la possibilità di rilascio di lasciapassare, in via eccezionale e caso per caso.

I connazionali interessati dovranno fare pervenire all’Ambasciata,
all’indirizzo consolare.budapest@esteri.it,
il modulo in inglese che si trova al termine del pdf qui disponibile, debitamente compilato per ciascun passeggero datato e firmato. L’ambasciata provvederà all’inoltro alle autorità competenti.

Moduli di AUTOCERTIFICAZIONE richiesti:

Si segnala che per avere accesso alla rete autostradale ungherese è obbligatorio avere già acquistato online la vignetta (matrica) e conservare copia del pagamento effettuato.

Fonte: https://ambbudapest.esteri.it/Ambasciata_Budapest/resource/doc/2020/04/richiesta_transito_confini_ungheria.pdf

Informazioni aggiuntive utili al rientro in Italia

Dal punto di visto della normativa italiana, l’ingresso in Italia è attualmente consentito solo per motivi di lavoro, salute o assoluta urgenza (intesa come esigenza indifferibile e non risolvibile in loco).

In questa prospettiva, coloro che intraprendono spostamenti verso luoghi lontani dal loro luogo di stabile dimora (come, per esempio, viaggi in Italia di cittadini italiani stabilmente residenti all’estero, o di stranieri parimenti residenti all’estero) devono essere pronti, in caso di controlli di polizia, a dimostrare in modo particolarmente circostanziato l’effettiva necessità ed indifferibilità del loro viaggio.
A tale riguardo, le autocertificazioni sono oggetto di controlli incrociati e, laddove risultassero false o incongruenti, possono portare a sanzioni amministrative pecuniarie o, in certi casi, anche penali.

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/