Lavoro a Budapest: ecco le aziende che assumono stranieri

Lavorare a Budapest è un’idea che passa per la testa a molti italiani in cerca di nuove opportunità o di un’occupazione, e la comunitá italiana in Ungheria continua a crescere. Ecco le aziende con maggiore richiesta di personale internazionale.

L’ostacolo linguistico è il primo a pararsi davanti a chi ha la valigia pronta in mano: in Ungheria si parla in ungherese e per raggiungere fluidità in questa lingua può servire qualche anno di pratica.

Niente paura, a Budapest e nel resto dell’Ungheria ci sono molte opportunità lavorative anche per chi non conosce la lingua. Con la carenza di forza lavoro che sta interessando l’Ungheria (ne abbiamo parlato qui con la nostra esperta di Risorse Umane) è più che mai il momento giusto per presentarsi alle aziende dove potreste fare un buon lavoro.

Per puntare sulle aziende italiane potete consultare il nostro Database delle Aziende Italiane in Ungheria

  • General Electric (GE): numerose le posizioni aperte per chi parla inglese o altre lingue straniere. Vale sempre la pena di inviare la propria candidatura, se si è interessati a lavorare per questa realtà. Al momento queste sono le offerte dirette a madrelingua italiani.  Previsti inoltre 400 nuovi posti di lavoro per la prossima apertura del nuovo Digital Development Center di GE in Ungheria (leggi qui).
  • IBM: che siate tecnici IT, addetti vendite, sviluppatori o neolaureati alla ricerca di un ambiente stimolante in cui fare esperienza, IBM ha l’offerta che fa per voi. Consultate le posizioni aperte sul sito ufficiale o su Profession.hu, ma tenete presente che anche le candidature spontanee sono spesso ben accolte. 
  • British Petroleum (BP): annunciata l’apertura di un secondo Shared Services Centre in Ungheria, a Szeged, con 500 assunzioni in vista. Quale momento più adatto per mandare una candidatura a British Petroleum? La multinazionale è alla continua ricerca di personale internazionale anche a Budapest, in diversi settori e con diverse competenze linguistiche.
  • Systemax: tra i maggiori fornitori IT per il settore business, Systemax è tra le più dinamiche aziende internazionali per cui potete fare domanda, alla continua ricerca di nuovo personale per il suo Services Center.
  • Nestlé: tra i gruppi più grandi del mondo, anche Nestlé offre posizioni in cui un ottimo inglese è sufficiente. Al momento è alla ricerca di un Brand Communication Manager.
  • P&G: anche l’altro gruppo leader mondiale necessita spesso di personale internazionale. Diverse anche le possibilità di stage presso la multinazionale che sta tra l’altro lanciando un investimento che dovrebbe portare alla creazione di 250 posti di lavoro.
  • Bosch: è tra i maggiori datori di lavoro in Ungheria e tra le sue fila ci sono posti di lavoro che non richiedono la lingua ungherese. Un esempio? Il colosso della tecnologia e degli elettrodomestici sta cercando un Country Marketing Manager. 

Leggi la nostra Guida per Trovare Lavoro a Budapest qui

Claudia Leporatti

Redazione Economia.hu

ITL HR SOLUTIONS - invia il tuo cv a  info@itlgroup.hu
ITL HR SOLUTIONS – invia il tuo cv a info@itlgroup.hu

ARTICOLI RECENTI

Gianluca Bruno