Le leggende suonano al VOLT 2018: Depeche Mode, Iron Maiden, Limp Bizkit

Gli appassionati di musica rock quest’anno non possono perdersi il VOLT (Sopron, 26-30 giugno), il festival più “ungherese” del ventaglio di eventi organizzati dall’azienda nota al mondo per il Sziget.

Nel 2018 però la line up è invitante per diverse nazionalità e fasce d’età. Su tutti, le leggende: Depeche Mode, Iron Maiden Limp Bizkit. Sotto di loro un mare di band americane, inglesi, olandesi, tedesche e, ovviamente, ungheresi. Non si tiene nella capitale Budapest e nemmeno sul lago Balaton, ma a Sopron, in Ungheria nord occidentale, cittadina bilingue (ungherese e tedesca), al confine con l’Austria, a soli 60 km da Vienna (di 220km, invece, la distanza da Budapest). 
Il concetto è simile a quello del Sziget e come al festival sull’isola anche qui è possibile dormire in tenda nell’ampio campeggio dedicato, oppure trovare alloggio a Sopron. Pur essendo prima di tutto una kermesse musicale, il VOLT offre numerosi intrattenimenti adatti a qualsiasi ora del giorno e della notte, tramite i tanti sponsor e gli enti locali. Giochi, aree ristoro e relax, possibilità di provare avventurose attività sportive o acrobatiche: l’importante e divertirsi e lasciarsi andare. Un benvenuto all’estate ungherese. 

Claudia Leporatti

Redazione Economia.hu

 

Informazioni e biglietti sul sito ufficiale. 

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/