Lo stato acquisterà la “Bálna” di Budapest

Il governo ungherese ha deciso di acquistare la “Bálna” (balena), il cetaceo in vetro lungo il Danubio sede di negozi, gallerie e locali. Lo ha annunciato il numero due del primo ministro, János Lázár.

Il prezzo di acquisto, ha affermato Lázár, verrebbe reso pubblico alla firma del contratto. L’edificio verrebbe rilevato dal governo, ma passato subito all’Agenzia del Turismo. A fine settembre la Bálna è stata messa in vendita dal consiglio cittadino con prezzo di base di 11 miliardi di fiorini (oltre 35 milioni di euro).  Dall’inaugurazione a oggi l’edificio non è riuscito a decollare come centro commerciale restando in larga parte sfitto, ma è diventato un punto di interesse nel panorama cittadino. I locali al suo esterno, al contrario, sono sempre pieni, soprattutto con la bella stagione. Nota anche come “CET”, da cetaceo, è stata utilizzata dal partito al governo (Fidesz) per festeggiare le vittorie elettorali e come media center durante lo spoglio del Referendum sui migranti. Diventata infine nota come sede NASA nel film “The Martian” con Matt Damon e diventata navicella per due serie National Geographic sul pianeta rosso. 

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/