Lorenza Mazzetti all’IIC di Budapest

Il 27 e il 28 settembre l’Istituto Italiano di Cultura di Budapest ospita una degli artisti più versatili del XX. secolo: Lorenza Mazzetti. La scrittrice, regista e pittrice faceva parte dei fondatori della tendenza cinematografica inglese Free Cinema a cui aderirono attori come Vanessa Redgrave, Julie Christie, Malcolm McDowell e Brian Cox.

Il 27 settembre alle ore 18:00 verrá proiettato il film Il cielo cade  con Isabella Rossellini ispirato dall’ononimo romanzo di Mazzetti che aveva un successo enorme in Italia nella presenza della scrittrice con il regista Edoardo Salerno. La sua importante attività artistica è determinata da una tragedia dell’infanzia: era la testimone dell’omicidio di suoi genitori adottivi (il padrigno era il cugino di Albert Einstein).

Il giorno seguente il documentario Perchè sono un genio presenta ed analizza gli avvenimenti di questa vita colorata con la presenza della stessa Lorenza Mazzetti e di Edoardo Salerno. L’importanza della regista nel cinema è quasi simile al ruolo di Harold Pinter e John Osborne nella letteratura, sua casa negli anni cinquanta era il centro della vita artistica londonese per cui probabilmente non basteranno neanche quelle due serate per raccontare tutte le legende capitate in questo periodo così fermentato.

L’Istituto Italiano di Cultura riserverà rigorosamente l’accesso agli eventi ai possessori della tessera di Socio (+1 persona)  in corso di validità. Per sapere come diventare soci si prega di cliccare al seguente link :

http://www.iicbudapest.esteri.it/iic_budapest/it/istituto/diventare_soci

 

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/