Edilizia: Market Építő prevede di raggiungere un fatturato di 180 miliardi di fiorini

La società di costruzioni ungherese Market Építő prevede un fatturato di circa 180 miliardi di HUF quest’anno, in calo solo del 3-5% rispetto all’anno scorso nonostante l’impatto negativo della pandemia di coronavirus, ha dichiarato il CEO Sándor Scheer.

Anche il rinvio dell’investimento nello stabilimento BMW al 2021 ha avuto un ruolo nel calo delle entrate, ha affermato il CEO. La costruzione dello stabilimento da 1 miliardo di euro della casa automobilistica a Debrecen sarebbe dovuta iniziare in primavera.

Allo stesso tempo, l’azienda è stata sostenuta dai suoi progetti con tempi di consegna più lunghi come il campus MOL (vedi render) o l’edificio per uffici OTP, dove il lavoro non si é fermato neanche durante la pandemia.

Rendering dell'artista del progetto MOL Campus in corso, che Market Építő ha proseguito nonostante il blocco. Fonte: BBJ
Rendering dell’artista del progetto MOL Campus in corso, che Market Építő ha proseguito nonostante il blocco. Fonte: BBJ

Market Építő impiega circa 1.200 lavoratori. Riceve il 75% dei suoi ordini dal settore commerciale e il 25% dallo Stato. La maggior parte dei suoi ricavi nel 2019 proviene dalla costruzione di strutture industriali, logistiche, uffici e istituzioni pubbliche.

I dati disponibili al pubblico mostrano che Market Építő ha registrato entrate per 188,74 miliardi di HUF nel 2019, in aumento del 36% rispetto all’anno precedente. L’utile al netto delle imposte è aumentato del 4% a 7,1 miliardi di fiorini.

CEO Sándor Scheer

CEO Sándor Scheer Fonte: Market Építő

Quando Market Építő Zrt é stata fondata nel gennaio 1996, ci siamo posti l’obiettivo di combinare professionalità, fiducia in se stessi e il potere dell’esperienza per diventare una società di costruzioni preziosa e apprezzata dal cliente che non solo esegue, non solo costruisce, ma anche significa tranquillità, accuratezza e sicurezza per i propri clienti. 

Oggi, questa azienda con profilo di general contractor e general contractor è diventata la principale società di costruzioni edili nel settore delle costruzioni ungherese. Market Építő, insieme alle sue filiali, impiega più di mille persone, e il suo nome è già sinonimo a livello internazionale di professionalità, qualità e affidabilità.

Negli ultimi 25 anni, siamo stati coinvolti nella costruzione di oltre 730 strutture e le abbiamo già realizzate in ogni angolo dell’Ungheria. Il nostro fatturato totale supera i 1.040 miliardi di HUF, ovvero un fatturato di quasi 3,6 miliardi di euro.

Sándor Scheer ha affermato di considerare il recente annuncio del ministro delle Finanze Mihály Varga sul settore come un’iniziativa eccellente.

Fonte: Portfolio.hu | BBJ | Market Építő

ARTICOLI CORRELATI E RECENTI


Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/