Mkb Bank sarà acquistata dallo Stato ungherese

Lo stato ungherese ha raggiunto l’accordo per rilevare la MKB (Magyar Kereskedelmi Bank) da Bayerisiche Landesbank. L’attuale proprietario, riferisce il governo di Budapest, ha concordato la vendita del 99% delle azioni di MKB al governo magiaro e l’aumento di capitale di 270 milioni di euro prima della transazione.


La motivazione dell’acquisto diffusa dallo stato è che “il settore bancario ungherese richiede una significativa ristrutturazione, avendo la crisi finanziaria reso evidente che la proprietà del settore non può essere considerata ininfluente dal punto di vista della stabilità finanziaria e del lending”. Continua ancora il governo: “I proprietari stranieri delle filiali ungheresi hanno portato via ingenti risorse finanziarie dal Paese che hanno impattato in modo negativo sulla stabilità del fiorini e portato quasi del tutto all’arresto dei prestiti alle aziende ungheresi”.  Il prezzo concordato per l’acquisto è di 55 milioni di euro. Il governo ha fatto sapere di voler trasformare MKB in una banca attiva e profittevole, mantenendo quindi gli attuali clienti e facendo del loro aumento una priorità per il futuro. Secondo gli analisti di ING e Enquilor l’acquisto non mette a rischio il bilancio, né l’obiettivo sul deficit, fissato al 2,9%.

 

Claudia Leporatti 

 

Redazione Economia.hu

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/