L’Associazione dei contabili chiede un’azione immediata

MKOE, l’Associazione dei contabili ungheresi ha pubblicato una call to action sul suo sito web “Proposte per la professione contabile sull’effetto del coronavirus, che richiede un’azione immediata”.

“Vi è un’enorme necessità di misure economiche, la più importante delle quali è la conservazione del lavoro, evitando il fallimento totale dei settori economici più esposti e non “concessioni” dell’amministrazione fiscale ai contabili.” si legge nell’articolo sul sito di MKOE.

  • L’associazione raccomanda di non applicare multe o conseguenze legali in merito a eventuali dichiarazioni di deposito che sono in ritardo.
  • Suggerisce inoltre di semplificare la possibilità di richiedere un’esenzione o di presentare una richiesta di pagamento in contanti o di sconto.
  • Secondo i contabili, le sanzioni imposte dal NAV dovrebbero essere limitate e le indagini sulla conformità dovrebbero essere sospese.
Alessandro Farina, Amministratore unico di ITL Group aggiunge che c’é
un dialogo aperto tra studi internazionali di Budapest in cui ci si sta confrontando sulle diverse misure per migliorare il cash flow aziendale.
“La MKOE ha fatto questa call to action che mostra la stessa visione delle
societá di contabilitá, e noi sicuramente ci auguriamo che la NAV faccia
delle proposte che vadano incontro alle aziende.”

“Nella situazione attuale, raccomandiamo a tutti di attendere l’azione del governo prima di prendere decisioni e di aderire ai decreti del governo già annunciati in merito alle misure di emergenza e alle raccomandazioni del personale operativo!” conclude sul sito di MKOE il Vice Presidente Zsolt Ruszin.

Fonte: BBJ.HU | adozona.hu | MKOE.HU

Articoli recenti:

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/