MNB: verso una ripresa economica ecologicamente sostenibile

La Banca nazionale d’Ungheria ( Magyar Nemzeti Bank – MNB) ha avviato un invito a consultazioni con esperti ambientali, organizzazioni non governative e istituti sulla ripresa ecologicamente sostenibile dell’economia ungherese in seguito all’epidemia del coronavirus.

La MNB aveva annunciato il suo programma verde per ridurre i rischi legati ai cambiamenti climatici e ad altri problemi ambientali e per espandere il finanziamento dell’economia verde ungherese, nel febbraio 2019.

Le proposte ricevute indicano che esiste un ampio margine per una ripresa “verde” dell’economia. Sul sito della banca é possibile trovare maggiori informazioni nella sezione dedicata “Green Finance”.

Una proposta scritta “estremamente utile” per la consultazione della banca centrale è stata ricevuta da 16 ONG e scienziati ambientali, esperti di protezione del clima ed energia.

Le proposte presentate indicano tutte una vasta gamma di opportunità per una ripresa economica verde e innovativa e trattano di:

  • la modernizzazione energetica del patrimonio edilizio domestico,
  • il rilancio della produzione di energia rinnovabile,
  • l’inverdimento dell’agricoltura,
  • la creazione di filiere corte in vari settori e
  • idee per gli sviluppi della gestione delle risorse idriche.

I suggerimenti saranno valutati dall’MNB, in consultazione con le ONG, i partner governativi e di mercato, al fine di elaborare misure e proposte a sostegno degli investimenti verdi, aggiunge vg.hu.

Fonte: Világgazdaság | MNB.HU

Articoli recenti

Redazione

La Redazione di Econiomia.hu e si avvale delle competenze dei professionisti dello studio di consulenza ITL Group, che dal 1995 supporta le aziende italiane della loro crescita in Ungheria. Editor in chief: Irene Pepe Leggi di piú nel Chi siamo >http://www.itlgroup.eu/economiahu2020/chi-siamo/